Sport

Serie B

Virtus Kleb Ragusa ci prova con la Bakery Piacenza

Al Palabakery si impongono i biancorossi

0

0

0

0

0

Virtus Kleb Ragusa ci prova con la Bakery Piacenza Virtus Kleb Ragusa ci prova con la Bakery Piacenza

Virtus Kleb Ragusa ci prova con Piacenza. Al Palabakery si impongono i biancorossi.Nella seconda giornata della seconda fase del campionato di basket di serie B la Virtus Kleb Ragusa vola in Emilia Romagna per affrontare la capolista del girone B2, la Bakery Piacenza. Nonostante l’impatto alla partita i ragazzi di coach Bocchino hanno saputo districarsi contro una squadra che nella regular season si è distinta per numero di partite vinte. Grande merito anche alla panchina ragusana che ha saputo tenere testa ai padroni di casa senza sfigurare. Il risultato sorride ai locali che si impongono sin dal primo quarto. Il Piacenza parte velocissimo  con due triple di Planezio e Vico a cui risponde prontamente Chessari dall’angolo. I padroni di casa cercano subito la fuga ma i ragusani seguono a suon di triple, cogliendo un 3/3 con il tiro pesante. Vico è incontenibile ed è lui che trascina la sua compagine coadiuvato da Birindelli e Udom.

Ragusa apre il secondo quarto con la tripla di Mastroianni, arginata fin da subito dai colpi dei padroni di casa. Udom in pochi minuti inanella 12 punti che mettono distanza con gli ospiti. Sorrentino si fa più offensivo sotto le plance ma l’entusiasmo degli iblei viene smorzato dai canestri di Sacchettini e De Zardo. Al ritorno dal risposo lungo la Virtus Kleb Ragusa sembra più lucida e più quadrata sotto canestro. Gli iblei colpiscono senza indugi con Iurato e Ferlito, ma dall’altra parte i biancorossi non si fanno cogliere impreparati con Sacchettini e le triple di Planezio. Birindelli infila il 74-53, seguito dal numero 10 che piazza il massimo vantaggio del match prima della reazione firmata Chessari che chiude il terzo periodo sull’80-60.

L’ultimo quarto si gioca con più intensità ma i padroni di casa riescono a tenere ben stretto il vantaggio acquisito. Udom e De Zardo colpiscono ancora i ragusani con un’ottima precisone al tiro. Gli ospiti, nonostante ottime intuizioni sotto le plance di giocatori come Iurato e Dinatale, devono arrendersi ai piacentini che chiudono il match con il risultato finale di 93 a 75. «Intanto voglio fare i complimenti – commenta a caldo coach Bocchino – al Piacenza per come ha gestito la partita. Sapevamo che non era facile ma i miei ragazzi ci hanno provato senza mai mollare. Grande merito va alla panchina che oggi ha dimostrato di essere pronta nei momenti di difficoltà. Adesso, come dico sempre, dobbiamo resettare e proiettarci al prossimo impegno. L’8 aprile arriva in casa Olginate e dobbiamo prepararci al meglio per mettere in saccoccia il risultato positivo»

0

0

0

0

0

Virtus kleb ragusa
Palabakery
Serie b
Basket ragusa
Commenti
Virtus Kleb Ragusa ci prova con la Bakery Piacenza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Italia batte 2-0 la Bulgaria, in gol Belotti e Locatelli
News Successiva
Engie Planet Ambassador, 10 atleti uniti per pesare meno sul pianeta