Attualità

Comune di Scicli

Emergenza Covid, Scicli zona rossa: nuove regole del Comune

Accessi ad uffici comunali e cimitero chiuso

0

0

0

0

0

Emergenza Covid, Scicli zona rossa: nuove regole del Comune Emergenza Covid, Scicli zona rossa: nuove regole del Comune

Scicli zona rossa, sospesi gli accessi nelle sedi e negli uffici del comune dell’utenza esterna dal 16 marzo 2021 al 30 marzo 2021
Le nuove disposizioni del Comune di Scicli
Considerato che con propria ordinanza il Presidente della Regione Siciliana ha istituito la zona rossa nel territorio di Scicli dal 16 marzo 2021 fino al 30 marzo 2021 e viste le risultanze della riunione del Centro Operativo Comunale (COC) della Protezione civile del 16 marzo 2021,  il Sindaco di Scicli ha disposto che dal 16 marzo 2021 al 30 marzo 2021 sono sospesi gli accessi nelle sedi e negli uffici del Comune dell’utenza esterna, che resta in rapporto con il personale del Comune attraverso telefoni e mail istituzionali.

Eventuali urgenti e improcrastinabili appuntamenti in presenza per l’utenza, previo contatto telefonico o via email, sono possibili nei seguenti servizi essenziali:
protocollo generale;
registrazioni di nascita e di morte;
servizi cimiteriali limitatamente al trasporto, ricevimento e tumulazione delle salme;
tributi.
Eventuali deroghe per urgenti e improcrastinabili appuntamenti in presenza in altri servizi essenziali come acqua, luce e gas, nettezza urbana, polizia municipale, possono essere concordate con i Capisettore, sempre previo contatto telefonico o via email. La farmacia comunale resta aperta secondo gli orari vigenti. Il cimitero resta chiuso al pubblico.

0

0

0

0

0

Scicli zona rossa
Cimitero chiuso
Emergenza covid scicli
Commenti
Emergenza Covid, Scicli zona rossa: nuove regole del Comune
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, Scicli zona rossa: cosa si può fare e cosa non si può fare
News Successiva
Comiso tra i siti patrimonio Unesco