Appuntamenti

8 marzo

Giornata Internazionale della donna: 8 marzo

La salute delle donne va sempre tutelata

0

0

0

0

0

Giornata Internazionale della donna: 8 marzo Giornata Internazionale della donna: 8 marzo

Giornata Internazionale della Donna: 8 marzo - all’Asp di Ragusa organizzate iniziative tutte rivolte a tutelare la salute delle donne. Certo, non è come gli altri anni quando si è fatto tanto per organizzare incontri, eventi e appuntamenti per prendersi cura delle donne: dalla prevenzione alla terapia. Oggi l’emergenza sanitaria non lo permette; tuttavia, è stata inarrestabile   la volontà di non fermarsi e invitare le donne a rivolgersi ai servizi sanitari per prendersi cura di se stesse. A partire dal 5 e 6 marzo, due giorni di consulti senologici gratuiti eseguiti all’ospedale “Maria Paternò Arezzo” nel servizio di Breast Unit, che ha concluso il suo primo anno di attività con numeri davvero molto importanti. Nel pomeriggio sempre del 5 marzo un evento a cura del team allattamento, un webinar dal titolo “Allattamento al seno. Insieme per allattare con successo”.

Le iniziative continuano con le proposte delle UU.OO.CC. di Ostetricia e Ginecologia degli ospedali di Modica e Vittoria con una linea telefonica dedicata a sostenere le donne in attesa: “La gravidanza l tempo del Covid-19”. Mentre nell’UOC di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale “Giovanni Paolo II” in programma “Donne open day” con visite, consulenze ed ecografie gratuite.  Sempre al “Giovanni Paolo II” nell’UOC di Radiologia la disponibilità di n. 20 esami di DEXA – Densitometria Ossea Computerizzata. Attenzione rivolta anche alla scuola con l’iniziava dell’UOSEPSA, il Consultorio Familiare 2 di Ragusa e l’istituto comprensivo statale “Salvatore Quasimodo” di Ragusa con l’evento – Scuola e Salute: “Parità di genere, promozione alla salute HPV e vaccino.” Lunedì 8 marzo, nel pomeriggio a partire dalle ore 16.00, all’hospice di Ragusa – ospedale “Maria Paternò Arezzo” - mostra fotografica e arti figurative realizzate dalle pazienti della struttura. Ci sarà anche un momento di lettura di alcuni brani dedicati alle donne.

A corredo anche altri appuntamenti organizzati dai consultori dell’Asp che mettono a disposizioni delle donne le professionalità dell’importante servizio territoriale. Infine, l’Asp sarà presente alla cerimonia di lunedì 8 marzo, alle 11.30, che si terrà nel giardino antistante Piazza Stazione. Si tratta di un’area, precedentemente attinente all’ex ospedale Civile e chiusa al pubblico, donata dall’Azienda Sanitaria   al Comune. Quest’ultimo ha realizzato un intervento di riqualificazione con manutenzione del giardino, ripavimentazione, rivalutazione degli arredi storici e installazione di nuove sedute affinché possa essere liberamente fruibile dai cittadini.  Significativa la scelta dell’8 marzo giornata dedicata alle donne, che su proposta dell’Associazione “Adesso basta” ha chiesto di dedicare due panche, contrassegnate da elementi rossi alle tre donne ragusane vittime di violenza: Alice, Maria e Pamela.

Un segno di rinnovato impegno a contrastare ogni forma di violenza di genere.

0

0

0

0

0

Giornata internazionale donna
8 marzo
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Giornata Internazionale della donna: 8 marzo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, guida sicura nel progetto Icaro
News Successiva
Giornata della donna a Ragusa: per non dimenticare Alice, Maria e Pamela