Attualità

Palazzo dell'Aquila

Ragusa: notizie dal Comune

Cinque milioni di euro per cinque progetti

0

0

0

0

0

Ragusa: notizie dal Comune Ragusa: notizie dal Comune

RAGUSA NOTIZIE DAL COMUNE
Cinque milioni di euro al comune di Ragusa per cinque progetti di  un milione di euro ciascuno relativi ad interventi per contrasto del rischio idrogeologico. Il decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, ha così determinato  i contributi che spettano ai comuni,da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio dal rischio idrogeologico. L’ente ragusano aveva già presentato delle richieste di contributo al Ministero dell'Interno entro il  15 settembre dello scorso anno, Soddisfatto il sindaco Peppe Cassì che dichiara "tutti i progetti,  per i quali il Comune aveva fatto richiesta, sono stati ammessi al finanziamento. I cinque interventi riguarderanno: un collettore di acque bianche in via Carducci, un’azione di consolidamento della roccia nelle Latomie di Cava Gonfalone, una nuova condotta per lo smaltimento delle acque bianche nella Vallata San Domenica, e due opere pubbliche che ci permetteranno di canalizzare l’ingente flusso di acqua che con le forti piogge va a confluire nel tratto basso di via Archimede.

Grazie a questi interventi potremo ridurre il rischio idrogeologico presente sul nostro territorio urbano, e risolvere uno dei problemi cronici più urgenti ed avvertiti della nostra città: il ciclico allagamento della via Archimede. Ancora una prova della capacità del nostro Comune di ottenere finanziamenti realizzando progetti meritevoli. I lavori dovranno essere appaltati entro sei mesi”. Gli fa da rincalzo l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida “è questo un risultato che premia innanzitutto i nostri uffici, che ancora una volta hanno dato prova di tempestività e competenza, visto che meno di un terzo dei progetti proposti al Ministero dell’Interno è stato ammesso e finanziato. In particolar modo gli interventi che andranno a interessare gli allagamenti di via Archimede, a cui periodicamente assistiamo, consistono nella realizzazione di collettori delle acque bianche tra Piazza Croce, Via Lisia il piazzale antistante la Polimeri Europa, e tra via Ducezio e lo stesso piazzale. Così facendo potremo intercettare e canalizzare a monte l’ingente flusso di acqua che si crea nei giorni di pioggia intensa, che con gli anni sono divenuti sempre più frequenti”.

Intanto, rimanendo sempre in materia di lavori pubblici, lunedì 8 marzo, alle 11.30, si terrà la cerimonia di inaugurazione del giardino antistante Piazza del Popolo. Il Comune di Ragusa ha infatti completato l’intervento di riqualificazione e manutenzione del giardino che si affaccia sulla suddetta piazza e che si estende per una parte del Viale Sicilia. L’area interessata ai lavori era di pertinenza dell’ex Ospedale Civile ed è stata donata all’Ente dall’ASP di Ragusa. Lo spazio, adesso pubblico, è stato ripavimentato, sono stati messi in risalto degli arredi storici e create nuove sedute affinché possa essere liberamente fruibile. Su proposta dell’Associazione “Adesso basta!” due panche saranno inoltre contrassegnate da elementi rossi: nella giornata dedicata alle donne, un segno di rinnovato impegno a contrastare ogni forma di violenza di genere. Alla cerimonia inaugurale interverranno i rappresentati del Comune, dell’ Asp e di “Adesso basta!”. Intanto sono già iniziati i lavori al potabilizzatore Camemi con la realizzazione della condotta di collegamento tra lo stesso impianto e la vasca Ragusa.

E’ sempre l’assessore Giuffrida a ricordare “fino ad oggi, infatti, non è stato possibile mettere in azione l’impianto a causa del pessimo stato della condotta di attingimento idrico, vittima di cospicue perdite. Il passaggio successivo sarà la tempestiva convocazione di una apposita Conferenza dei servizi per avere le autorizzazioni all’attingimento da parte di tutti i soggetti preposti. Una volta autorizzato e attivato, le prima zone a essere fornite dall’acqua del potabilizzatore saranno Camemi e Marina di Ragusa, già collegate, per poi procedere con la realizzazione delle connessioni ad altre zone limitrofe a cominciare da Gatto Corvino, il cui intervento è già inserito nel Piano triennale delle opere pubbliche”. E per tornare in città, il Comune di Ragusa informa che è stato approvato l’accordo di collaborazione per cinque anni con la ditta Legnami Guastella srl di Ragusa, per la sistemazione dell’area a verde pubblico della rotatoria e relative aree di pertinenza di via Ettore Fieramosca,  incrocio Via Tiralongo ( accesso ospedale Giovanni Paolo II), accordo definito a seguito di un avviso pubblico dell’Amministrazione comunale. Il progetto presentato dalla ditta Legnami Guastella srl, è stato ritenuto valido per la sua originalità e per l’impegno economico. 

All’interno della rotatoria e delle relative aree di pertinenza di via E. Fieramosca incrocio V. Tiralongo, verranno inserite alcune essenze arboree di Chamaerops Humilis; al centro della rotatoria inoltre, verrà posizionata un’istallazione artistica che rappresenterà una foglia stilizzata che  arricchirà  dal punto di vista estetico tutta l’area. Infine, per martedì 2 marzo alle 17 è stato convocato il consiglio comunale cittadino, anora una volta, dopo la comunicazione iniziale di seduta in presenza, sempre da remoto per decisione della conferenza dei capigruppo. Tra gli argomenti all’ordine del giorno l’approvazione delle tariffe del servizio idrico integrato anno 2021 - approvazione e applicazione del moltiplicatore tariffario anni 2021-2023.

A seguire gli ordini del giorno del consigliere M5 Sergio Firrincieli su censimento utenze tari , su  area camper via Falconara a Marina di Ragusa e sulla creazione comunità energetica. In discussione anche un ordine del giorno dei consilgieri Pd Mario D,Asta e Mario Chiavola su: bando contributi aggiuntivi per investimenti destinati  a opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. (da.di.)

0

0

0

0

0

Comune ragusa
Cinque milioni
Cinque progetti
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ragusa: notizie dal Comune
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Salvatore Quasimodo, a Modica si vende la casa del premio Nobel
News Successiva
Covid Scicli, 34 positivi al virus: 14 sono minori