Appuntamenti

Comune di Ragusa

Facciamo luce sul teatro: Ragusa di rosso

Lunedì 22 febbraio Palazzo di città si illumina di rosso

0

0

0

0

0

Facciamo luce sul teatro: Ragusa di rosso Facciamo luce sul teatro: Ragusa di rosso

Lunedì 22 febbraio Palazzo di città di Ragusa si illumina di rosso per promuovere l’iniziativa Facciamo luce sul teatro! promossa dall’Unione Nazionale Interpreti Teatro e audiovisivo. Gli attori di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) al fine di puntare l’attenzione sui teatri, chiusi da quasi un anno per l’emergenza Covid-19, hanno deciso di promuovere l’iniziativa  “Facciamo luce sul teatro!” invitando tutte le donne e gli uomini che dirigono i teatri italiani, dai più piccoli a quelli più grandi, di illuminare e tenere aperti i propri edifici la sera del 22 febbraio, dalle 19,30 alle 21,30.  Il Comune di Ragusa esprimendo vicinanza al mondo culturale e teatrale, settore tra i più colpiti dalla crisi pandemica, ha scelto autonomamente di aderire all’iniziativa illuminando di rosso il Palazzo Municipale la sera del 22 febbraio.

“Sebbene l’appello di U.N.I.T.A. non sia rivolto ai Comuni o in generale agli amministratori - dichiara il sindaco Peppe Cassì - abbiamo scelto di unirci anche noi a un’iniziativa che vuole tornare garbatamente ma fermamente ad accendere “i riflettori” sulla grave situazione che stanno vivendo i comparti della cultura e dello spettacolo. Consideriamo teatri e cinema come espressioni fondamentali di una comunità, autentici momenti di crescita e consapevolezza collettiva. Per questo motivo abbiamo preso l’iniziativa di colorare la facciata di Palazzo dell’Aquila di rosso, come uno dei tanti sipari che da troppo tempo non si aprono più al pubblico.”

0

0

0

0

0

Ragusa rosso
Facciamo luce sul teatro
Commenti
Facciamo luce sul teatro: Ragusa di rosso
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Madonna di Lourdes Ragusa: benedizione mamme in attesa
News Successiva
Compagnia Godot Ragusa: facciamo luce sul teatro