Rimedi naturali

Tisane depurative: tisana per reni e per fegato

Ecco ingredienti e preparazione

0

0

0

0

0

Tisane depurative: tisana per reni e per fegato Tisane depurative: tisana per reni e per fegato

Le tisane sono una delle bevande più bevute ed usate al mondo come rimedi naturali. La tisana può essere un rimedio naturale per depurare i reni o il fegato
tisane: effetti e funzioni, perchè bere una tisana?
Le tisane oltre a rappresentare un momento piacevole da dedicarsi, possono essere anche un valido aiuto all’organismo, che può beneficiare delle proprietà benefiche e depurative delle piante. Tra le tante tisane usate al mondo ci sono: la tisana per depurare i reni e la tisana per depurare il fegato, entrambe si usano dopo periodi di eccessivo consumo di cibo.
Ma cosa sono le tisane? Come potenziare i benefici delle tisane con gli oli essenziali.
Le tisane sono composte da acqua, quindi sono utili per reidratarsi, soprattutto quando non si ha la buona abitudine di bere durante la giornata. Non contengono caffeina, quindi possono essere bevute durante tutto il giorno, anche di sera prima di dormire per conciliare un buon sonno.

Quali sono i benefici delle tisane? I benefici delle tisane
Bere delle tisane è il modo più semplice per godere dei benefici delle piante. Puoi consumarle per il piacere di gustarle, per rilassarti ma anche per sfruttare le proprietà di piante o spezie.
Come si preparano le tisane?
Tisana per depurare i reni
 La tisana per depurare i reni è consigliata per drenarsi e migliorare la funzionalità renale. Tra le funzioni principali dei reni ricordiamo: l’eliminazione degli scarti con le urine; il controllo del ph sanguigno; eliminazione o riassorbimento degli elettroliti (sodio, potassio, calcio, ecc…). L’importanza di tenerli “puliti”, quindi, è evidente per il mantenimento di un buono stato di salute. Gli ingredienti della tisana sono gramigna, ortica e betulla. La gramigna svolge un’azione diuretica e disinfettante, l’ortica è disintossicante e contrasta la formazione dei calcoli renali, infine la betulla ha un forte potere diuretico ed è in grado di alleviare i disturbi renali.

Quali sono gli ingredienti per la tisana per depurare i reni
Ingredienti (Dosi per 1 tazza): 1 cucchiaino di Gramigna (rizoma) 1 cucchiaino di Ortica (foglie) 1 cucchiaino di Betulla (foglie) Procedimento: 1Versare in un pentolino 200 ml di acqua con un cucchiaino di rizoma di gramigna, accendete il fuoco e fate bollire per almeno 3 minuti; 2Spegnete il fuoco e aggiungete un cucchiaino di foglie di ortica e un cucchiaino di foglie di betulla; 3Coprite con un coperchio e fate riposare per 10 minuti, quindi filtrate e bevete la tisana. Quando bere la tisana: Per potenziarne l’effetto depurativo, è meglio bere la tisana lontano dai pasti, preferibilmente al mattino. Se ne possono bere 2 o 3 tazze al giorno, per un periodo di due settimane. Si può anche preparare la tisana con anticipo, per poi berla fredda durante la giornata. In questo caso dovete aumentare la dose degli ingredienti in base a quanta ne volete preparare, tenendo presente che i quantitativi che abbiamo indicato sono relativi ad una tazza (che contiene circa 300 ml di liquido).

Tisana per depurare il fegato
Questa tisana per depurare il fegato è a base di semi di cardo mariano, foglie di salvia, radice di tarassaco e foglie di carciofo e svolge una buona azione detox sul fegato quando è necessario ritrovare uno stato ottimale di benessere. Il cardo mariano è un forte epato-protettore grazie alla silimarina. La salvia depura il fegato ed è antisettica. Il tarassaco protegge il fegato ed è un potente diuretico. Il carciofo in tisana è diuretico e disintossica il fegato.
Quali sono gli ingredienti per depurare il fegato
Vediamo come prepararla. Benefici: Depura il fegato Metodo: Decotto + Infuso Tempo totale: 15 min circa Ingredienti (Dosi per 1 tazza): ½ cucchiaino di Cardo mariano (semi) ½ cucchiaino di Tarassaco (radici) ½ cucchiaino di Salvia (foglie) ½ cucchiaino di Carciofo (foglie) Procedimento: 1Versate 200 ml di acqua in un pentolino, insieme a mezzo cucchiaino di semi di cardo mariano e mezzo cucchiaino di radice di tarassaco; Accendete il fuoco e fate bollire per circa 5/6 minuti; 3Adesso spegnete il fuoco, aggiungete mezzo cucchiaino di foglie di salvia e mezzo cucchiaino di foglie di carciofo e coprite con un coperchio, lasciando riposare per 10 minuti;

Filtrate e versate in una tazza. La vostra tisana è pronta da gustare. Quando bere la tisana: Questa tisana per depurare il fegato può essere bevuta 2 volte al giorno per un periodo di almeno 14 giorni. Il momento migliore per berla è al mattino a digiuno, ma può essere bevuta anche nel corso della giornata, possibilmente lontano dai pasti. È anche possibile preparare la tisana in anticipo e berla a temperatura ambiente mentre si è a lavoro.

0

0

0

0

0

Tisane
Tisana
Depurative
Ricetta
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Tisane depurative: tisana per reni e per fegato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tisana depurative e digestiva invernale: ricetta
News Successiva
Regole e trucchi per ottenere una pelle luminosa