Economia

Confindustria, ripresa solo da metà 2021 se ripartono consumi

Il peggioramento delle attese spinge una parte delle famiglie a risparmiare

0

0

0

0

0

Confindustria, ripresa solo da metà 2021 se ripartono consumi Confindustria, ripresa solo da metà 2021 se ripartono consumi

ROMA - A inizio 2021, il peggioramento delle attese spinge una parte delle famiglie a risparmiare a scopo precauzionale. Inoltre, vari acquisti sono ostacolati dalle norme anti-Covid. Tutto ciò frenerà i consumi e il Pil, almeno nel primo trimestre. Un forte rimbalzo è atteso solo dal terzo trimestre 2021, sopra le stime iniziali se la vaccinazione sarà efficace e rapida. E’ quanto emerge dalla Congiuntura flash del Centro Studi di Confindustria, secondo cui un rallentamento delle restrizioni anti-pandemia, rilancerebbe anche la fiducia e quindi la domanda, liberando per i consumi le risorse accumulate in questi mesi col risparmio ’’forzato’’. Il recupero potrebbe poi proseguire, se l’aumento dei vaccinati continuasse a far calare i contagi. Comunque, la flessione stimata per fine 2020 e la debolezza attuale fanno già rivedere al ribasso la crescita complessiva attesa per quest’anno.

Più ampia a inizio 2021 la forbice in Italia tra servizi ancora in crisi e industria che regge, con andamenti divergenti anche nelle corrispondenti dinamiche dei prezzi al consumo. Per l’export italiano - secondo il Csc - lo scenario è un pò migliorato, sulla scia di scambi mondiali in lenta espansione, mentre le principali economie dell’Eurozona hanno chiuso il 2020 meno peggio del previsto. I tassi sovrani a gennaio restano moderati per l’Italia, poco sopra i minimi, nonostante la nuova instabilità politica e solo grazie ai massicci acquisti di titoli effettuati dalla Bce. Nel 2020 in Italia l’impatto della crisi sanitaria è stato molto vario tra settori e tipologie di imprese, molte delle quali hanno accumulato più debito ma non hanno potuto usarlo per nuovi investimenti.

Quanto alla dinamica dei prezzi al consumo, in Italia è risultata di poco negativa nel 2020 (-0,2% annuo, da +0,6% nel 2019).

0

0

0

0

0

Consumi
Confindustria
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Confindustria, ripresa solo da metà 2021 se ripartono consumi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Cartelle esattoriali: rinvio a giugno
News Successiva
Garanzia Giovani 2 e lavoro a Ragusa