Attualità

Furbetti vaccino a Ragusa, no alla seconda dose

Lo annuncia il presidente della Regione Nello Musumeci

3

0

1

1

1

Furbetti vaccino a Ragusa, no alla seconda dose Furbetti vaccino a Ragusa, no alla seconda dose

I furbetti del vaccino Covid a Ragusa non avranno la seconda dose. “Per gli eventuali ‘furbetti’ che in Sicilia hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid senza averne diritto “non c’è possibilità” di avere anche il richiamo che completa la copertura”. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, interpellato nel merito durante ‘Oggi e’ un altro giorno’, trasmissione su Rai1. “Queste persone non ne hanno titolo e quindi non c’e’ possibilita’ – ha precisato il governatore -, sarebbe come diventare complici o avallare questo comportamento”. L’assessore alla Salute Ruggero Razza ha dato indicazioni ai dirigenti di avviare severi accertamenti sulla questione e di disporre, in caso emergessero irregolarità da parte di dipendenti regionale, le sanzioni previste, dalla segnalazione alla commissione di disciplina al licenziamento”. Il dilemma dei furbetti del vaccino e sulla seconda dose ha creato non poche perplessità nelle decisioni da prendere ovvero se fare la seconda dose per non sprecare il primo vaccino  o se impartire una sorta di “punizione” ai furbetti non somministrando la seconda dose.

A Ragusa il direttore generale dell’Asp Angelo Aliquò dopo il caso scoppiato a Scicli aveva annunciato di procedere comunque alla somministrazione del secondo vaccino per evitare lo spreco dei vaccini ma con le ultime dichiarazioni arrivate oggi dal presidente delle Regione Siciliana e dall’assessore alla Salute Ruggero Razza, tutto cambia.

3

0

1

1

1

Furbetti
Vaccino
Musumeci
Articolo diFelicia Rinzo

Giornalista

Commenti
Furbetti vaccino a Ragusa, no alla seconda dose

Salvatore Antonio Mattei

Bisogna dare l'opportunità a tutti di curarsi e la seconda dose bisogna dargliela ,se no e come averlo buttato. Poi per il caso , prendere provvedimenti per i responsabili e amici degli amici che non sta a me giudicare.

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Volontari servizio civile Asp Ragusa: obbligo vaccino Covid
News Successiva
Furbetti vaccino Ragusa: nessun richiamo ai non aventi diritto