Salute e benessere

Le varianti del coronavirus e i sintomi che lo rivelano

I sintomi che rivelano se hai avuto il virus

0

0

0

0

0

Le varianti del coronavirus e i sintomi che lo rivelano Le varianti del coronavirus e i sintomi che lo rivelano

Preoccupa la nuova variante del virus Covid nel Regno Unito. Il nuovo ceppo non solo si diffonde velocemente ma ha un tasso di mortalità più alto. Individuare i sintomi del virus e isolarlo è fondamentale in questo momento per controllarne la diffusione. Ma ci sono anche una serie di sintomi che possono far capire se si è stati già contagiati dal virus, come si legge sul sito Express. Individuare i sintomi del coronavirus è fondamentale e si dice che i segni della nuova variante siano simili al primo ceppo COVID-19 ovvero febbre alta, tosse continua e una perdita o un cambiamento dell'olfatto o del gusto. L’esperto di malattie infettive, il dotto Anthony Fauci, ha annunciato di una sindrome post virale che attacca il corpo dopo aver avuto il Covid.  Per sapere se si soffre della sindrome post Covid bisogna fare attenzione ad alcuni sintomi. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, i tre sintomi da Sinsrome post Covid sono dispnea, artralgia e mialgia e lingua da Covid. Ma vediamo nel dettagli i singoli sintomi da Sindrome post Covid.

Dispnea
Dispnea è il termine medico che corrisponde alla consapevolezza che ha la persona di far fatica a respirare. Deriva dalla difficoltà nello scambio di gas che si deve realizzare a livello dei polmoni tra il sangue presente nei capillari e l'aria presente negli alveoli. Alcuni studi hanno riscontrato una forma di cicatrici polmonari dopo il contagio da Covid. Uno studio pubblicato su Lancet su 55 pazienti non critici recuperati ha rilevato che oltre il 60% dei pazienti presentava sintomi persistenti tre mesi dopo la dimissione, mentre poco più del 70% presentava risultati anormali alle scansioni TC del polmone.Un quarto ha avuto riduzioni dimostrabili della funzione polmonare.

Artralgia
Anche l'artralgia, un'altra parola per dolori articolari, è stata collegata a Covid. Un altro studio su Lancet ha detto: "L'attuale epidemia di COVID-19, causata dalla sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-1), è caratterizzata da segni e sintomi clinici come polmonite interstiziale, affaticamento e mal di testa". Ma ha aggiunto: "L'artralgia è uno dei sintomi che si verificano nei pazienti con COVID-19 ed è presente nel 14,9% dei casi".

Mialgia
La mialgia si riferisce a dolori ai muscoli o ai tendini. Questo spesso va in tandem con altri sintomi. "In generale, il coronavirus, come altri virus, può causare infiammazione del tessuto muscolare", ha spiegato Amir Barzin, comandante dell'incidente per il Respiratory Diagnostic Center dell'UNC Medical Center to Health. Il dottor Barzin ha spiegato che il dolore muscolare derivante da un'infezione virale è causato da un danno alle fibre muscolari causato dal virus stesso. Il virus innesca anche una risposta infiammatoria all'interno del corpo attraverso citochine infiammatorie che essenzialmente segnalano al sistema immunitario di funzionare e questo può causare una rottura anormale dei tessuti. Gli esperti consigliano di autoisolarsi immediatamente se si ha la febbre alta, tosse continua o una perdita o un cambiamento del senso dell'olfatto o del gusto.

Gli operatori sanitari hanno anche aggiunto che si sono verificati diversi casi di lingua da covid legati al nuovo ceppo di coronavirus e hanno già comunicato di aggiungere quest’ultimo sintomi tra i sintomi Covid. Il ricercatore e autore di microbioma, nutrizione e genomica, il professor Tim Spector, ha twittato: "Ho visto un numero crescente di lingue Covid e strane ulcere alla bocca". Il professor Spector ha pubblicato su Twitter una foto della lingua rossa di un malato di COVID-19 come esempio.

0

0

0

0

0

Sindrome
Post covid
Regno unito
Lingua covid
Mialgia
Artralgia
Dispnea
Commenti
Le varianti del coronavirus e i sintomi che lo rivelano
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Lingua da Covid: strano sintomo della malattia
News Successiva
Covid Italia e ritardi vaccino: è inaccettabile