Sicilia

tik-tok, giochi pericolosi: bimba di 10 anni in rianimazione

Gioco pericoloso su Tik Tok come il salt challenge

0

0

0

0

0

tik-tok, giochi pericolosi: bimba di 10 anni in rianimazione tik-tok, giochi pericolosi: bimba di 10 anni in rianimazione

Si è legata la cintura alla gola per partecipare su TikTok, uno dei social più seguiti dagli adolescenti, a Black out challenge, una prova di soffocamento estremo. Una prova che si è trasformata in tragedia. Una bimba di 10 anni si trova ricoverata da ieri in rianimazione all'ospedale "di Cristina" di Palermo dove è arrivata, accompagnata dai genitori, in arresto cardiocircolatorio dovuto a un'asfissia prolungata. Il suo cuore si sarebbe fermato per alcuni interminabili minuti prima di ricominciare a battere grazie alle manovre rianimatorie eseguite dal personale sanitario. Le sue condizioni restano molto critiche.

Tra le tante mode pericolose su Tik Tok c’è anche quella che si chiama Salt Challenge. Questa mania è pericolosissima secondo gli esperti e consisterebbe nell'ingerire un'enorme quantità di sale da versare direttamente in bocca. Il tutto davanti a un cellulare pronto a filmare e condividere sulla piattaforma. Ed è allarme soprattutto per gli adolescenti, più inclini ad accettare sfide e a emulare i cattivi esempi. Per un selfie o un video a volte si è disposti a tutto e si sminuiscono le conseguenze. Circolano numerosi filmati in cui i ragazzi mangiano tanto sale svuotando i contenitori. L'alimento riempie le loro bocche fino a farli tossire o vomitare. Ed è così che poi si invita altri a fare lo stesso. La challenge è rischiosa e può portare a una grave disidratazione.

Il Mirror riporta il parere di un medico, il dott. Simran Deo, il quale elenca tutti i pericoli legati a questa moda: «Come medico consiglio vivamente alle persone di non partecipare a questa attività. Mangiare troppo sale fa male alla salute  nell'immediato e nel futuro. A breve termine, a seconda di quanto viene ingerito, mangiare troppo sale può essere velenoso. Questo perché aumenta i livelli di sodio nei nostri corpi portando sete intensa, confusione, nausea e vomito. In casi estremi può anche portare a convulsioni, a un coma o può persino essere fatale, poiché gli alti livelli di sodio fanno gonfiare il cervello all'interno del cranio. Recentemente è stata denunciata un'altra mania scoppiata su Tik Tok: si tratta della Skullbreaker Challenge, nata in America Latina. È uno "scherzo" di due ragazzi ai danni di un terzo, che viene convinto a fare un semplice saltello ma che viene poi sgambettato dai due amici lateralmente e finisce a terra, battendo violentemente testa e schiena. Un gioco crudele che ha fatto delle vittime.

“La sicurezza e il benessere dei nostri utenti sono una priorità assoluta per TikTok - spiega un portavoce -. Come è specificato nelle nostre Linee Guida della Community, non consentiamo contenuti che incoraggiano, promuovono o esaltano sfide pericolose che potrebbero causare lesioni e abbiamo rimosso tutti i contenuti che riguardano queste sfide. Prendiamo inoltre ulteriori provvedimenti, laddove vediamo evidenti e seri rischi che potrebbero derivare da determinate ‘sfide’ lanciate dagli utenti. Ad esempio, ora appare una nota informativa sotto l’hashtag #Skullbreakerchallenge, che ricorda agli utenti di non imitare o incoraggiare la partecipazione ad acrobazie e/o comportamenti rischiosi che possano causare gravi lesioni o la morte”

0

0

0

0

0

Tik tok
Mirror
Salt challenge
Black out challenge
Commenti
tik-tok, giochi pericolosi: bimba di 10 anni in rianimazione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, 1.468 positivi in Sicilia: 506 Palermo e 24 Ragusa
News Successiva
Basta! Il 1 febbraio riapriamo: 80 mila attività a rischio