Rimedi naturali

Dimagrire con la tisana piscialetto: ecco la ricetta

La tisana al tarassaco per perdere peso

0

0

0

0

0

Dimagrire con la tisana piscialetto: ecco la ricetta Dimagrire con la tisana piscialetto: ecco la ricetta

La tisana al tarassaco è un ottimo rimedio naturale che aiuta a dimagrire velocemente. Il tarassaco è un ottimo rimedio naturale usato fin dall’antichità come sostanza medicinale ed è un’erba dal forte potere depurativo e diuretico (non a caso veniva chiamato “piscialetto”). Il tarassaco è una delle piante più diffuse di tutta Europa. Cresce spontanea nei pascoli, nei boschi, nei campi e nei giardini di casa. La si distingue facilmente per i suoi fiori gialli e per le foglie verdi, glabre e seghettate. L'appellattivo "piscialetto" non è casuale. Infatti in medicina tradizionale popolare le sue foglie venivano utilizzate come tisana per le note proprietà diuretiche e depurative. Per tale ragiove veniva impiegato nei casi di ritenzione idrica, cellulite e patologie del fegato. Le foglie di tarassaco contengono inoltre principi amari che ne fanno un'ottima erba digestiva, sia consumata come insalata (o come verdura cotta), sia assumendo la tisana. Il tarassaco, sempre assunto come verdura o tisana, trova impiego anche come pianta lassativa, utile in caso di stitichezza.

Queste proprietà, unite a molte altre, rendono l’assunzione di tisane al tarassaco molto importanti per chi sta seguendo un programma di recupero della forma fisica. Spesso quando si comincia una dieta si fa uso di tisane drenati al finocchio o altre tisane che facilitano la perdita di peso depurando l’organismo. Tra le tante tisane consigliate c’è anche la tisana al tarassaco. La tisana al tarassaco viene consigliata come bevanda snellente e diuretica. Il tarassaco rappresenta una delle erbe officinali dalle più spiccate proprietà diuretiche. Per la preparazione di una tisana al tarassaco e per le quantità di bevanda da assumere giornalmente, rivolgetevi con fiducia al vostro erborista, che vi saprà fornire indicazioni personalizzate in base alle vostre problematiche. Ma quali sono le proprietà del tarassaco?  Il tarassaco consigliato da molti dietisti è noto per le forti proprietà lassative e depurative di questa pianta, a cui si aggiungono gli effetti sul processo digestivo. Ecco maggiori dettagli: Diuretico e depurativo: forte diuretico, il tarassaco agisce sui reni stimolando la produzione di urina e, di conseguenza, l’eliminazione di sostanze nocive quali tossine e scorie metaboliche. L’effetto diuretico compare in pochissimi minuti dall’assunzione. Digestivo: stimolando la secrezione delle ghiandole salivari e biliari, nonché agisce sui succhi gastrici, intestinali e pancreatici favorendo così il processo digestivo. Fame e metabolismo: grazie alla presenza delle vitamine B e D dà un senso di sazietà e migliora il metabolismo.

Oltre alle funzioni utili al dimagrimento, il tarassaco presenta numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. Ecco le principali: Fegato: stimolando la produzione di bile, il tarassaco facilita lo svuotamento della cistifellea e può aiutare in casi di patologie legate al fegato quali epatite, cirrosi e insufficienza epatica. Antibatterico e antifungino: grazie alla presenza del tannino, combatte infezioni da batteri e funghi. Pelle: il tarassaco aiuta a combattere inestetismi della pelle quali acne e sebo in eccesso. Attenti alle controindicazioni del tarassaco: il tarassaco è considerato una droga sicura che non presenta effetti collaterali gravi. Nei soggetti predisposti, l’assunzione di tarassaco può però provocare reazioni allergiche.  Inoltre, il tarassaco è controindicato in caso di ostruzione dei dotti biliari, calcoli biliari, malattie a carico del fegato, ulcera peptica e ipekaliemia. Il tarassaco non andrebbe somministrato in concomitanza con terapie che possono determinare iperkaliemia tra cui beta-bloccanti, FANS e ACE-inibitori e nei pazienti che assumono terapie con litio. L’uso del tarassaco è infine sconsigliato nei bambini con età inferiore ai 12 anni.

Ecco una ricetta con il tarassaco: come preparare il decotto di tarassaco.Occorrente: 1 cucchiaino raso di radici di tarassaco, 1 tazza d'acqua.Preparazione: Versare la radice sminuzzata nell’acqua fredda, accendere il fuoco e portare a ebollizione. Far bollire qualche minuto e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per 10 min. Filtrare l’infuso e berlo. Come sempre negli articoli dei rimedi naturali presenti sul nostro sito raccomanidamo di consultare prima di farne uso il prorpio medico di famiglia.

0

0

0

0

0

Tisana
Tarassaco
Piscialetto
Dimagrire
Rimedi naturali
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dimagrire con la tisana piscialetto: ecco la ricetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Datteri nella dieta come antinfiammatori e antiossidanti
News Successiva
Tisana per digerire contro la digestione lenta