Curiosità

Governo, sondaggio Euromedia: per 34% degli italiani durerà pochi mesi

Nelle ultime settimane, il Governo ha subito delle critiche anche dalla maggiornaza

0

0

0

0

0

Governo, sondaggio Euromedia: per 34% degli italiani durerà pochi mesi Governo, sondaggio Euromedia: per 34% degli italiani durerà pochi mesi

ROMA - Nelle ultime settimane, il Governo ha subito delle critiche anche da soggetti della sua stessa maggioranza e, in particolare, dagli esponenti di Italia Viva, secondo i quali non c’è più fiducia tra maggioranza e premier e, se questo problema non dovesse essere risolto, il Governo può considerarsi finito. Affermazioni che trovano la condivisione di quasi la metà degli intervistati di un sondaggio di Euromedia Research, e, in modo trasversale, tra gli elettori di tutti i partiti, a esclusione di Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. A causa di queste tensioni, l’elettorato si divide sull’ipotetica durata del Governo. Se da un lato, un terzo (il 34,8% degli intervistati crede che questo Governo durerà solo pochi mesi ancora, fino alle amministrative del 2021), un altro terzo è convinto che arriverà tranquillamente a fine legislatura.

I più fiduciosi risultano essere gli elettori dell’area di Governo e del centrosinistra, mentre tutto il centrodestra - più una parte di Italia Viva - è maggiormente convinto che l’alleanza giallorossa non supererà le prossime amministrative. Dati Euromedia Research - Realizzato 21/12/2020 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne

0

0

0

0

0

Pochi
Mesi
Italiani
Sondaggio
Euromedia
Governo
Italpress
Commenti
Governo, sondaggio Euromedia: per 34% degli italiani durerà pochi mesi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Come sarà il 2021? Oroscopo segno per segno
News Successiva
A dicembre immatricolazioni auto in calo