Sicilia

Maremoto Stromboli: il ricordo della Protezione Civile

Provocò una frana di circa 16 milioni di metri cubi di materiale

0

0

0

0

0

Maremoto Stromboli: il ricordo della Protezione Civile Maremoto Stromboli: il ricordo della Protezione Civile

Erano le 12,45 del 30 dicembre 2002: una frana di circa 16 milioni di metri cubi di materiale, causata dall'eruzione del vulcano, generò un maremoto che arrivò anche nelle altre isole Eolie e nelle coste della Calabria e della Sicilia. Il sistema di Protezione civile si attivò immediatamente per mettere in sicurezza, evacuare la popolazione e monitorare la situazione anche grazie ai centri di ricerca scientifica. Per gli isolani solo momenti di panico, ma senza conseguenze fisiche. Danneggiate alcune strutture turistiche-alberghiere e commerciali.

0

0

0

0

0

Maremoto
Stromboli
Protezione civile
Commenti
Maremoto Stromboli: il ricordo della Protezione Civile
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ministero della Salute: 1.084 nuovi positivi in Sicilia: 46 a Ragusa
News Successiva
Vaccino Coronavirus, 54.990 dosi in arrivo in Sicilia