Economia

Decreto Ristori, Lorefice (M5S): previste misure per la sanità e le famiglie

Necessaria la responsabilità sociale

0

0

0

0

0

Decreto Ristori, Lorefice (M5S): previste misure per la sanità e le famiglie Decreto Ristori, Lorefice (M5S): previste misure per la sanità e le famiglie

Approvato dalla Camera dei Deputati il “Decreto Ristori” pensato per sostenere cittadini e imprese colpiti dalla seconda ondata emergenziale e per rafforzare il nostro servizio sanitario nazionale. “La seconda ondata è arrivata mettendo ancora una volta alla prova il Sistema Sanitario e l’economia - dice la presidente Lorefice. Il Governo e il Parlamento, vicini ai cittadini, continuano a programmare e porre in essere misure di contrasto alla diffusione del virus e di sostegno economico-sociale e sanitario. Tra le misure maggiormente attenzionate dal Governo -afferma la Presidente Marialucia Lorefice- ci sono quelle per la Sanità. 30 milioni di euro sono stati stanziati per l’esecuzione di circa 2 milioni di test antigenici rapidi da parte di medici di medicina generale e pediatri di libera scelta. È stato predisposto -prosegue- il rafforzamento della trasparenza attraverso la pubblicazione sul sito del ministero della Salute dei risultati del monitoraggio relativo all’emergenza epidemiologica e dell’estratto dei verbali di CTS e cabina di regia.

Previsto l’incremento di 100 milioni di euro del Fondo emergenze per il 2020 per acquisto e distribuzione sul territorio nazionale dei farmaci per la cura dei pazienti affetti da Covid-19. Viene prevista la possibilità per gli specializzandi di svolgere servizio presso le USCA, unità speciali di continuità assistenziali, rimuovendo le incompatibilità con le loro attività di formazione. 5 milioni di euro per il 2021 per potenziare test di Next Generation Sequencing di profilazione genomica dei tumori, per i quali è riconosciuta evidenza e appropriatezza. 1 milione di euro per il 2020 e 3 milioni per il 2021 sono previsti per l’attivazione di un servizio nazionale di supporto telematico e telefonico per persone risultate positive al Covid-19 e per persone che abbiano avuto contatti con pazienti Covid-19. Ottimizzato il servizio psicologico del SSN per garantire salute e benessere psicologico in questa eccezionale situazione causata dal Covid-19.

Per quanto riguarda, invece, le Politiche Sociali -spiega Lorefice- 452 milioni di euro serviranno per estendere il Reddito di Emergenza ai mesi di novembre e dicembre 2020 e ampliare platea dei beneficiari. Prorogato il bonus baby sitting o bonus per servizi integrativi per infanzia per i lavoratori autonomi nelle regioni ad alto rischio epidemiologico in cui siano sospese le attività didattiche in presenza. Il Fondo da 400 milioni di euro è destinato ai Comuni per la solidarietà alimentare nel 2020, risorse già erogate dal Governo. La pandemia da Covid19 sta mettendo a dura prova tante famiglie. Ognuno di noi è chiamato alla responsabilità, forma di prevenzione indispensabile continuano ad essere mascherina e distanziamento. Usiamole per dare il nostro contributo nella lotta al virus”.

0

0

0

0

0

Decreto ristori
Marialucia lorefice deputata
Fondo emergenze
Misure sanita
Misure famiglie
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Decreto Ristori, Lorefice (M5S): previste misure per la sanità e le famiglie
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, imprese ristorazione Ragusa: fatturato in calo del 36% e futuro nero
News Successiva
Pozzallo, 250 mila euro per la risistemazione della Balata