Attualità

Screening test rapidi ai ragazzi dell'Anffas di Modica: il grazie del presidente

Esperienza di buona sanità

0

0

0

0

0

Screening test rapidi ai ragazzi dell'Anffas di Modica: il grazie del presidente Screening test rapidi ai ragazzi dell'Anffas di Modica: il grazie del presidente

Esperienza di buona sanità, il grazie dell'Anffas di Modica: effettuato lo screening test rapidi ai ragazzi del Centro socio-educativo

Ragusa, 18 dicembre 2020 – È arrivata dal presidente dell’Anffas di Modica, Giovanni Provvidenza, una lettera di ringraziamento all’Asp di Ragusa, nello specifico: al direttore generale dell’Azienda, Angelo Aliquò, al direttore sanitario dell’ospedale Maggiore, Piero Bonomo e al responsabile del distretto sanitario di Modica, Claudio Caruso, per avere offerto lo screening gratuito a tutti i ragazzi del Centro Socio-ducativo Anffas. Riportiamo il testo della lettera integralmente. “L'Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e del Neurosviluppo) onlus di Modica nella persona del suo legale Rappresentante Giovanni Provvidenza con la presente vuole porgere i più sentiti ringraziamenti per aver offerto la possibilità, ai ragazzi frequentanti il nostro Centro socio-educativo, la possibilità di effettuare lo screening anticovid attraverso l'effettuazione del test rapido presso la nostra sede mettendo a disposizione il vostro personale  che ha dimostrato oltre che competenza e professionalità anche capacità empatica riuscendo a eseguire i tamponi sulla totalità dei presenti.

Pensando di fare cosa gradita con la presente porgiamo i nostri migliori auguri per un Natale sereno e per un buon anno nuovo a tutta la comunità sanitaria territoriale. Auspicando il prosieguo della collaborazione e la possibilità di ripetere lo screening porgiamo cordiali saluti.” 

0

0

0

0

0

Screening
Anffas
Test rapidi modica
Giovanni provvidenza
Commenti
Screening test rapidi ai ragazzi dell'Anffas di Modica: il grazie del presidente
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Natale Ragusa, una parola magica: grazie!
News Successiva
Gli auguri di Natale nella scuole di Ragusa