Appuntamenti

Santa Lucia 2020 a Comiso: la festa ai tempi del Covid

Sarà una festa senza la tradizionale processione

0

0

0

0

0

Santa Lucia 2020 a Comiso: la festa ai tempi del Covid Santa Lucia 2020 a Comiso: la festa ai tempi del Covid

Comiso - Hanno preso il via ieri, con il festoso scampanio di mezzogiorno, i solenni festeggiamenti in onore di Santa Lucia nella chiesa Madre Santa Maria delle Stelle a Comiso. Festeggiamenti senza la tradizionale processione con il simulacro per le vie della città, a causa dell’emergenza sanitaria, ma non per questo meno intensi. Ieri, le celebrazioni, dopo la messa mattutina e dopo la coroncina in onore della santa e martire siracusana, sono state caratterizzate dalla celebrazione eucaristica presieduta dal novello sacerdote Vincenzo Guastella. Quest’ultimo si è soffermato sulla storia di Santa Lucia e, in particolare, del suo martirio. Don Vincenzo ha puntato i riflettori dell’attenzione soprattutto sul dono d'amore che la santa ha fatto mettendo a disposizione il proprio bene supremo, vale a dire la sua giovane vita, per il Signore Dio che l'aveva creata.

“Nonostante la giovane età e la bellezza smisurata – ha detto il sacerdote – Lucia ha avuto il coraggio di seguire Cristo lungo la via del martirio. Il gesto di donare i suoi bellissimi occhi al suo pretendente ha fatto sì che ricevesse degli occhi ancora più belli da parte di Dio: gli occhi dell'amore e della fede. Dobbiamo chiedere anche noi questo dono, in questo Natale che ci apprestiamo a vivere: Dio possa farci dono degli occhi meravigliosi della fede e con questi occhi potere vedere le esigenze e le necessità dei nostri fratelli e delle nostre sorelle”. I festeggiamenti proseguiranno anche domani e domenica con appuntamenti solo di carattere religioso. Domani ci sarà alle 9 la celebrazione eucaristica, alle 12 il festoso scampanio, alle 18 la coroncina di Santa Lucia e alle 18,30 la santa messa presieduta sempre da padre Guastella.

Domenica le sante messe sono in programma alle 8, alle 9,30 e alle 11. A mezzogiorno sempre il festoso scampanio mentre le sante messe vespertine sono fissate alle 16 e alle 17,30. Alle 19, poi, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal novello sacerdote. Intanto, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, che gestisce il servizio di igiene ambientale in città, ha effettuato in queste ultime ore un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno alla chiesa per garantire una maggiore tranquillità ai fedeli dal punto di vista dell’igienizzazione dei luoghi tutt’attorno alla parrocchia.

0

0

0

0

0

Santa lucia
Festa comiso
Covid
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Santa Lucia 2020 a Comiso: la festa ai tempi del Covid
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Santo Spiridione, celebrazione nel santuario a Ragusa
News Successiva
Festa Santa Lucia a Ragusa: ecco come si celebra