Economia

Ragusa, incentivi 20 mila euro ad allevatori di razze bovine ed equine autoctone

Pubblicato l'avviso sul sito del Comune di Ragusa

0

0

0

0

0

Ragusa, incentivi 20 mila euro ad allevatori di razze bovine ed equine autoctone Ragusa, incentivi 20 mila euro ad allevatori di razze bovine ed equine autoctone

Con determinazione n. 5829 del 4 dicembre scorso il Settore Sviluppo Economico è stato approvato l’avviso pubblico finalizzato alla concessione di incentivi finanziari per un importo di 20 mila euro, agli allevatori delle razze bovine ed equine autoctone. Il testo dell’avviso è stato pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente, unitamente al modulo dell’istanza da presentare, riguarda l’erogazione di un contributo   finalizzato al sostentamento del comparto zootecnico esistente nel comune di Ragusa mirato a favore degli allevatori che nelle loro aziende detengono ed allevano capi di bestiame di razze autoctone ed in particolare la vacca modicana e l’asino ragusano.

“Si tratta di una realtà, quella degli allevatori di razze autoctone - sottolinea il vice sindaco e assessore allo sviluppo economico Giovanna Licitra - che merita un’attenzione  particolare dato che nel corso degli anni queste razze sono state progressivamente abbandonate a causa della loro bassa produttività che ha determinato per  gli allevatori un minor reddito, ma che al contempo rivestono un ruolo di storicità tipica del nostro territorio che non si può disconoscere.  Sono piccoli segnali - aggiunge l’assessore Licitra - ai quali ne seguiranno altri, per colmare e premiare gli sforzi di quanti si dedicano ancora oggi, malgrado gli interessi economici legittimi, potrebbero spingerli ad altre scelte, a preservare e trasmettere la storia della nostra realtà contadina. E’ fondamentale- infatti coniugare la salvaguardia delle risorse genetiche autoctone con la valorizzazione economica della filiera, al fine di affermare e promuovere la qualità delle nostre produzioni”.

L’avviso pubblico finalizzato alla concessione degli  incentivi finanziari, disciplina le modalità di concessione del contributo ripartito in modo proporzionale al numero dei capi posseduti, certificati autorizzati e riconosciuti  con la consulenza dell’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia  ed è rivolto agli allevatori delle razze bovine ed equine autoctone, i cui capi siano regolarmente iscritti al Registro Anagrafico delle razze bovine autoctone a limitata diffusione e/o al Registro anagrafico delle razze equine ed asinine a limitata diffusione, i cui capi, riguardo ai bovini, siano sottoposti ai controlli della produttività del latte”. Le istanze di partecipazione dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune di Ragusa entro le ore 13 di giorno 14 Dicembre 2020 o spedite al seguente indirizzoprotocollo@pec.comune.ragusa.gov.it.

0

0

0

0

0

Incentivi
Ventimilaeuro ragusa
Allevatori bovini
Allevatorei equini
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ragusa, incentivi 20 mila euro ad allevatori di razze bovine ed equine autoctone
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Buoni spesa a Ragusa: avviso per esercizi commerciali
News Successiva
Ragusa, saldi dal 2 gennaio come in Sicilia