Salute e benessere

Salute

Come dimagrire con le arance fino a 3 kg subito

La dieta delle arance per dimagrire a dicembre prima di Natale

0

0

0

0

1

Come dimagrire con le arance fino a 3 kg subito Come dimagrire con le arance fino a 3 kg subito

Come dimagrire fino a 3 kg subito con la dieta delle arance è facile, basta seguire uno shcema dietetico facile e alla portata di tutti. Dicembre, mese del Natale, è il mese ideale per perdere peso mangiando le arance. Il trucco è quello di inserire nella dieta giornaliera le arance ed avitare altri alimenti. Ma per capire bene come dimagrire con le arance ecco uno schema esempio giornaliero di cosa mangiare. La dieta delle arance è un regime ipocalorico che in un giorno apporta circa 1400 calorie. La scelta di alimenti sani può portare quindi a perdere dai 3 ai 4 kg in una settimana, raggiungendo anche i 5 se ad una corretta alimentazione si unisce anche un minimo di attività fisica come qualche sessione di palestra, una corsa o delle camminate veloci, il tutto per un impegno di almeno mezz’ora al giorno.

Ecco un esempio di menù: Colazione: succo d’arancia e due fette di pane integrale tostato con del formaggio magro spalmabile. In alternativa si possono inserire due albumi strapazzati o dell’affettato magro di tacchino. Quest’ultimo, però, non va inserito ogni giorno. Spuntino: Un’arancia o una psremuta di arancia senza aggiunta di zucchero. Mezz’ora prima del pranzo: Un succo d’arancia. Pranzo: Insalata mista con tonno al naturale, mezza arancia e qualche oliva con 30 gr di pane integrale. Un’arancia. In alternativa è possibile sostituire il tonno con del pollo o con degli albumi strapazzati. Un paio di volte a settimana è possibile consumare 50 gr di pasta o riso integrale con zucchine e gamberetti da accompagnare ad una porzione piccola di proteine (come carne, pollo, tofu, o bresaola) ed un’arancia.

Merenda: Una piccola macedonia di frutta mista dove ci sia anche l’arancia ed una manciata di frutta secca. Mezz’ora prima della cena: Un succo d’arancia. Cena: Una porzione di pesce ai ferri con verdure grigliate di stagione. Un’arancia. In alternativa, la porzione di pesce, durante la settimana, può essere sostituita a rotazione con pollo, carne magra, una porzione di formaggio magro, due uova, del seitan e del tofu, possibilmente al naturale e senza troppi ingredienti o grassi aggiunti. Le arance fanno bene alla salute in quanto sono ricche di proprietà benefiche che danno benessere all’organismo. Le arance presentano delle proprietà anticancro che aiutano soprattutto a contrastare alcuni tipi di tumori che possono interessare la pelle, i polmoni, il seno, lo stomaco e il colon. Per il loro contenuto di potassio le arance sono considerate benefiche per il cuore e la circolazione. Hanno proprietà antiossidanti, rinfrescanti e astringenti.

La loro ricchezza di fibre aiuta ad alleviare la stitichezza e inoltre stimola l’apparato digerente per aiutarlo nell’eliminazione delle tossine. Le arance sono ricche di carotenoidi, delle sostanze che contribuiscono a proteggere gli occhi e la vista. Sono una fonte importante di vitamine e di sali minerali. Le arance con il loro contenuto di vitamina C contribuiscono a favorire l’assorbimento del ferro contenuto nei cibi vegetali. Arance e vitamina C: tenete presente che 100 grammi di arance forniscono al nostro organismo circa 53,2 mg di vitamina C. Tra le fonti di vitamina C a nostra disposizione oltre alle arance troviamo, tra la frutta, limoni, mandarini, tutti gli agrumi, i kiwi (100 grammi di kiwi verdi contengono 97,2 mg di vitamina C), le fragole, le pesche e le albicocche, che però ne contengono una quantità minore rispetto alle arance.  Dosi regolari di vitamina C, corrispondenti ad almeno un grammo assunto quotidianamente, hanno ridotto la durata media del raffreddore del 18% nei bambini e dell’8% negli adulti.

La vitamina C avrebbe dunque un ruolo reale nell’esercitare un effetto biologico benefico sui sintomi del raffreddore, come gli esperti hanno sottolineato all’interno dei risultati della ricerca pubblicata con il titolo di “Vitamin C for preventing and treating the common cold”, incentrata sul ruolo della vitamina C nella prevenzione e nella cura del comune raffreddore. Ma quante calorie hanno le arance? Le arance, come tutti gli agrumi, sono un frutto poco calorico. Infatti 100 grammi di arance (parte edibile) apportano al nostro organismo soltanto circa 47 calorie. Quali sono i valori nutrizionali delle arance?

I valori nutrizionali delle arance per ogni 100 grammi  sono: Proteine 0,94 g, Carboidrati 11,75 g, zuccheri 9,35 g, Grassi 0,12 g, Fibra alimentare 2,4 g, Calcio 40 mg, Ferro 0,1 mg, Magnesio 10 mg, Fosforo 14 mg, Potassio 181 mg, Zinco 0,07 mg, Rame 0,045 mg, Manganese 0,025 mg, Selenio 0,5 µg, Vitamina C 53,2 mg 88,7 % RDA, Tiamina (vitamina B1) 0,087 mg 6,2 % RDA, Riboflavina (vitamina B2) 0,04 mg 2,5 % RDA, Niacina (vitamina B3 o PP) 0,282 mg 1,6 % RDA, Acido Pantotenico (vitamina B5) 0,25 mg 4,2 % RDA, Piridossina (vitamina B6) 0,06 mg 3 % RDA, Folati 30 µg, Vitamina A 11 µg, Beta-carotene 71 µg, Alfa-carotene 11 µg, Criptoxantina 116 µg, Vitamina A 225 IU, Luteina + zeaxantina 129 µg, Vitamina E 0,18 mg.

0

0

0

0

1

Come dimagrire
Come dimagrire arance
Dieta
Dieta arance
Dimagrire subito
Diete
Salute
Vitamina c
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Come dimagrire con le arance fino a 3 kg subito
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Polmone, ecografia toracica per scoprire la polmonite da coronavirus
News Successiva
Novartis, 250 milioni di euro sulla ricerca