Rimedi naturali

Rimedi naturali

Mangiare troppi cachi fa bene o fa male alla salute?

Perchè mangiare cachi fa bene alla salute

0

0

1

0

0

Mangiare troppi cachi fa bene o fa male alla salute? Mangiare troppi cachi fa bene o fa male alla salute?

Mangiare ogni giorno un cachi fa bene o fa male alla salute? Il cachi fa bene alla salute in quanto è ricco di sali minerali, soprattutto potassio, calcio, fosforo e vitamine A, C e B. Essendo ricco di vitamine e betacarotene, il cachi apporta al nostro organismo anche un buon quantitativo di antiossidanti in grado di svolgere un’azione preventiva nei confronti dei tumori. Il cachi si sa è un frutto altamente energetico, raccomandato soprattutto in caso di inappetenza e per chi pratica sport regolarmente, il cachi è però un frutto sconsigliato in caso di diabete a causa dell’alto indice glicemico che provoca un innalzamento repentino della glicemia. Il cachi non è un frutto che possono mangiare chi soffre di diabete o di obesità in quanto ha un elevato contenuto calorico.

Ma vediamo perché mangiare un cachi al giorno fa bene alla salute. Il cachi vanata moltissime proprietà benefiche per l’organismo, vediamo quali: rafforza il sistema immunitario. Come già detto, il cachi contiene vitamina C in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario, un alimento da portare quindi in tavola spesso soprattutto durante il periodo del cambio di stagione per proteggerci dai malanni tipici della stagione autunnale; previene le malattie cardiovascolari. E non solo: il cachi favorisce anche l’assorbimento del ferro; è un ottimo lassativo. Agendo direttamente sul fegato e sull’intestino, il cachi è un naturale lassativo grazie ai tannini e alle fibre presenti nella sua polpa. Con una raccomandazione per beneficare di questa funzione: va mangiato maturo; è diuretico. Per questa funzione invece il frutto va mangiato a colazione e acerbo.

In queste condizioni diventa un ottimo diuretico grazie al contenuto di potassio; energizzante. Il cachi è considerato un frutto ideale per i bambini, gli sportivi e gli astenici poiché ha ottime capacità energizzanti, grazie agli zuccheri che contiene. Anche la stitichezza può essere curata con il cachi, che deve essere consumato a colazione e deve essere molto maturo, senza buccia nè semi. In questo modo le proprietà del cachi favoriranno un miglioramento del vostro transito intestinale.  Se invece il vostro problema è la colite a colazione consumate un cachi un po’ acerbo, grazie al tannino la polpa avrà un forte potere astringente.

0

0

1

0

0

Mangiare cachi fa bene
Mangiare cachi fa male
Cachi
Rimedi naturali
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Mangiare troppi cachi fa bene o fa male alla salute?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Come fare in casa una maschera viso idratante ai cachi
News Successiva
Che cosa mangiare e quando contro la stitichezza