Salute e benessere

Salute

Dieta dei cachi in autunno come elisir di bellezza

La dieta dei cachi per depurare l'organismo

0

0

0

0

0

Dieta dei cachi in autunno come elisir di bellezza Dieta dei cachi in autunno come elisir di bellezza

La dieta dei cachi è una dieta ideale in questo periodo dell’anno ovvero nella stagione di questo prelibato e gustosissimo frutto.  Il cachi è un frutto veramente magico, ricco di proprietà uniche utili per l’organismo e soprattutto indicate per chi vuole seguire un particolare regime alimentare. Il cachi, detto anche kaki, proviene da una particolare pianta di origine orientale molto antica e diffusa soprattuto in Giappone e in Cina. In questi paesi portatori di una cultura millenaria l’albero del cachi è definito come l’albero dalle sette virtù, la prima virtù è quella della lunga vita, la seconda della grande ombra, la terza è la mancanza di nidi fra i suoi rami, la quarta è la mancanza di tarli, la quinta sottolinea che si può giocare con le sue foglie indurite dal ghiaccio, la settima invece afferma che esse forniscono un bel fuoco e un ottimo concime per la terra.

Ma come funziona la dieta dei cachi? La dieta coi cachi è un insieme di consigli alimentari dedicati a chi vuole ottimizzare l’idratazione dell’organismo e depurarsi. Al centro dell’attenzione c’è il celebre frutto originario della Cina. I cachi sono ricchi di fibre, sono degli ottimi alleati naturali della depurazione dell’organismo. I principi nutritivi appena citati favoriscono infatti la motilità intestinale. Da non dimenticare è anche il fatto che un singolo caco garantisce l’apporto di circa la metà della razione giornaliera di vitamina A raccomandata ai soggetti adulti. La suddetta vitamina è solo uno degli antiossidanti che si assumono ogni volta che si mangiano questi gustosi frutti. Parlare delle proprietà dei cachi vuol dire ricordare pure la presenza di flavonoidi, tra i quali è possibile citare nello specifico quercetina e kaempferol. 

L’apporto di queste sostanze, come rivelato da uno studio condotto da un team della Tufts University di Boston nel 2012, è decisivo per prevenire i problemi cardiaci. Tale beneficio è dovuto all’abbassamento dei valori della pressione arteriosa e alla riduzione del colesterolo cattivo LDL.  I cachi, considerati degli ottimi elisir anti tumore per via della presenza di licopene, sono anche estremamente versatili in cucina. Li si può gustare in un’insalata mista, ma non solo. Tra le ricette interessanti per chi punta a seguire una dieta coi cachi è possibile citare pure i primi piatti e le pietanze. I cachi possono infatti essere utilizzati come ingredienti di deliziosi risotti o per preparare degli sformati. Inoltre il cachi è ottimo per combattere le astenie che sono causate da un cattivo funzionamento del fegato grazie alla presenza di preziose sostanze che si trovano nella polpa dei cachi, come i tannini, il potassio e il calcio.

Inoltre, i cachi è indicato anche per le persone che sono a dieta possiedono un potere diuretico che pemette all’organismo di liberare il corpo dai liquidi in eccesso.  Prima di iniziare ad assumere questi frutti, che grazie alla buona quantità di acqua che contengono favoriscono l’idratazione dell’organismo e stimolano la diuresi, è opportuno consultare il proprio medico di fiducia.

0

0

0

0

0

Dieta
Dieta cachi
Elisir di bellezza
Dieta intestino
Diete
Salute
Commenti
Dieta dei cachi in autunno come elisir di bellezza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vaccino Covid AstraZeneca: a gennaio? Improbabile, assurda gara
News Successiva
Medicina generale: vaccinazione e problematiche cardiovascolari