Salute e benessere

Salute

Dieta del finocchio, come dimagrire e sgonfiare la pancia subito

Dieta del finocchio per depurarsi

0

0

0

0

0

Dieta del finocchio, come dimagrire e sgonfiare la pancia subito Dieta del finocchio, come dimagrire e sgonfiare la pancia subito

La dieta del finocchio è tra le diete che consentono di dimagrire velocemente e nello stesso tempo di depurare l’organismo da tossine e liquidi in eccesso. La dieta del finocchio per perdere peso fino a 4 kg si basa su un menù di poche calorei, ma vediamo come funziona e cosa si mangia. Prima però vediamo quali sono le proprietà benefiche del finocchio. Ha un modesto valore calorico ed è un’ottima fonte di vitamine e di sali minerali. Tra le vitamine presenti in questo ortaggio, la vitamina C è quella maggiormente rappresentata, seguita dalla A e dalla vitamina B6, oltre all'acido folico e alla vitamina K. Tra i minerali quelli presenti in maggiore quantità sono il calcio, il magnesio, il ferro e il potassio così si può dormire anche meglio la notte senza rischiare di essere svegliati dai crampi! Inoltre per chi sta a dieta è un ottimo riempi-stomaco prima dei pasti. 

Il finocchio è da sempre conosciuto per le sue qualità drenanti (favorisce la diuresi) e per la bassissima presenza di calorie (31/100gr), che ne fanno uno degli alimenti principe nella lotta al gonfiore e all’eccesso di peso. Ma vediamo ora come funziona la dieta del finocchio. La dieta del finocchio prevede un introito giornaliero di circa 1300 calorie, in cui la verdura è la protagonista principale dei piatti, i quali vanno ‘innaffiati’ da tisane e infusi a base di finocchio e dai canonici 2 litri d’acqua giornalieri. Colazione: scegliere tra tè, caffè, caffè d'orzo senza zucchero, da abbinare a 200 ml di latte e 30 g di cereali integrali. Spuntino di metà mattina: uno yogurt magro alla frutta. Spuntino pomeridiano: centrifugato di finocchio, 250 ml. Lunedì: pranzo con 150 g di gnocchi di patate conditi con pomodoro fresco e basilico; 60 g di bresaola su letto di sedano; finocchi in pinzimonio, 200 g. Cena: purea di finocchi e patate (200 g); 1 hamburger di carne di manzo al pepe nero; macedonia di frutta (200 g). Martedì: pranzo con 50 g di pasta condita con finocchi e 30 g di taleggio; pollo alla piastra (100 g) condito con prezzemolo; un kiwi. Cena: minestrone di verdure (200 g); finocchi in umido e carne alla pizzaiola, preparato con 120 g di carne di manzo e 50 g di pomodorini.

Mercoledì: pranzo con risotto ai finocchi (50 g di riso pesato crudo, finocchi a volontà); 100 g di fiocchi di latte; insalata di radicchio e rucola (200 g). Cena: passato di verdure (200 g) con 20 g di crostini di pane; orata al cartoccio (200 g di pesce e 100 g di finocchio); una mela. Giovedì: pranzo con 50 g di pasta condita con 50 g di pomodoro fresco; insalata mista: 200 g di finocchi, 100 g di funghi, 50 g di formaggio grana. Cena: vellutata di cavolfiore (100 g) e patate (100 g); frittata di finocchi (60 g); insalata di lattuga (150 g). Venerdì: pranzo con 50 g di spaghetti conditi con 100 g di vongole (peso sgusciate); finocchi brasati al vino bianco; insalata verde mista (200 g). Cena: risotto al prezzemolo, preparato con 30 g di riso e prezzemolo a volontà ad accompagnare un'insalata mista di polpo (200 g) e finocchi (100 g); 1 pera.

Sabato: pranzo con spaghetti (50 g) al radicchio (100 g); petto di pollo (150 g) al limone; finocchi (150 g) saltati al burro. Cena: crema di asparagi (200 g); finocchi alla valdostana; un'arancia o altro frutto di stagione. Domenica: pranzo con lasagne condite con tritato di manzo, finocchi tagliati sottili, pomodorini e una sottiletta (1 porzione); biete lesse; un frutto di stagione. Cena: asparagi e finocchi gratinati al forno con pangrattato e grana (20 g); 150 g di ricotta al forno.  Gli esperti consigliano di non prolungare all’infinito questo regime alimentare, ma di limitarsi a seguirlo per massimo un mese, in cui se lo si fa con costanza, si può arrivare a perdere anche 4-5 kg.  Che faccia effettivamente bene, non vi è evidenza scientifica: quel che è certo è che grazie alle proprietà depurative del finocchio, nelle prime settimane l’organismo viene depurato dalle tossine e dai gas intestinali e di conseguenza, la pancia si appiattisce e si sgonfia.

Come sempre, nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista priam di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. La dieta del finocchio è viatta a chi soffre di patologie importanti come il diebete e non solo e alle donne in gravidanza.

0

0

0

0

0

Dieta finocchio
Come dimagrire finocchio
Perdere peso
Commenti
Dieta del finocchio, come dimagrire e sgonfiare la pancia subito
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid Italia, Pregliasco: ci saranno ancora tanti morti
News Successiva
Medicina farmaci, Nomisma-Egualia: Difendere la biodiversità