Cultura

Modica, il 3 novembre chiude il Museo del Cioccolato

Riaprirà il 23 novembre con un nuovo look

0

0

0

0

0

Modica, il 3 novembre chiude il Museo del Cioccolato Modica, il 3 novembre chiude il Museo del Cioccolato

Il museo del cioccolato di Modica chiuso dal 3 al 23 novembre per riallestimento. Il Museo riaprirà con un nuovo look.

Modica - Il Museo del cioccolato di Modica chiude i battenti giorno 3 novembre per avviare il riallestimento delle collezioni espositive; riapertura giorno 23 novembre. In programma l’apertura di nuove sale di cui una dedicata agli ingredienti principali del cioccolato e alle loro storie; una sezione multimediale per conoscere attraverso le immagini video lo straordinario percorso compiuto dal Cioccolato di Modica per diventare IGP; una galleria fotografica 2014/2020 , dalla inaugurazione del Museo, alla partecipazione agli eventi nazionali e internazionali, alla visita di personaggi illustri, ai fermo immagini di trasmissioni tv; infine : contrassegno di Stato e francobollo di Stato. Un mini-laboratorio per la produzione del cioccolato di Modica a bagnomaria consentirà ai gruppi di visitatori, previa prenotazione, di assistere alla produzione della mitica barretta di cioccolato di Modica.

Il riallestimento del Museo del cioccolato di Modica è stato progettato da Grazia Dormiente, Direttore Culturale del Consorzio e da Nino Scivoletto, anche sulla base dei suggerimenti degli operatori museali Gianni Frasca e Piero Puglisi. Alle operazioni parteciperanno anche Flavia Puglisi, Paola Cicero e Federica Puglisi.

0

0

0

0

0

Museo cioccolato
Chiude museo cioccolato
Modica cioccolato
Commenti
Modica, il 3 novembre chiude il Museo del Cioccolato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Arte nel centro storico di Ragusa con In Sede
News Successiva
Scritture degli ultimi minuti di Alfredo Bruni