Salute e benessere

Salute

Cosa si può prevenire con una sana alimentazione?

Ecco cosa dice l'Organizzazione Mondiale della sanità

0

0

0

0

0

Cosa si può prevenire con una sana alimentazione? Cosa si può prevenire con una sana alimentazione?

Una sana alimentazione secondo l’Organizzazione Mondiale della sanità può prevenire diverse malattie, vediamo quali e cosa mangiare. Una sana alimentazione, assieme all’attività fisica e all’astensione dal fumo, può prevenire diverse malattie, ecco un elenco di quelle più comuni. Malattie cardiovascolari: sono la prima causa di morte al mondo. Dopo il fumo e l’età, un’alimentazione non equilibrata rappresenta il fattore di rischio principale per questo gruppo di malattie. A influire negativamente è un’alimentazione ricca di grassi saturi e povera di fibre, che favorisce l’insorgenza di aterosclerosi.

Obesità: secondo l’Organizzazione mondiale della sanità l’obesità colpisce nel mondo quasi mezzo miliardo di persone. Rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza delle malattie cardiovascolari, del diabete di tipo 2, di alcuni tumori, dell’artrosi, dell’osteoporosi. L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale assieme alla mancanza di attività fisica. Diabete di tipo 2: colpisce circa il 6% della popolazione mondiale e fra le sue complicanze  annovera le malattie cardiovascolari, le malattie renali, la vascolopatia diabetica (piede diabetico) e la cecità. Le persone che ne sono affette hanno un’aspettativa di vita ridotta rispetto alla popolazione generale. Tra gli elementi che possono favorirne la comparsa c’è anche uno stile alimentare errato.

Osteoporosi: un’alimentazione povera di calcio e vitamina D nel corso della vita, associata ad una scarsa attività fisica, può facilitare il danno osseo causato da condizioni come l’osteoporosi, una patologia molto diffusa soprattutto a causa dell’allungamento della vita, che aumenta il rischio di fratture e riduce la qualità di vita. Per seguire una dieta sana bisogna far attenzione alle quantità ovvero rispettare la quantità giusta. Il fabbisogno di energia varia nel corso della vita ed è diverso tra uomini e donne, dipende: dall’attività fisica (persone che svolgono lavori “fisici” hanno un fabbisogno maggiore rispetto a quanti svolgono lavori da ufficio); dallo stile di vita (chi pratica regolarmente attività fisica necessita di maggior energia rispetto a quanti conducono una vita sedentaria); dalle caratteristiche individuali (la statura, la corporatura ecc.) dall’età.

Ma quali sono i cibi giusti per una alimentazione sana? I cibi giusti per una sana alimentazione sono quelli che forniscono tutte le sostanze nutritive di cui necessita nella giusta proporzione. È consigliabile dividere opportunamente le calorie di cui abbiamo bisogno nel corso della giornata. Sarebbe corretto che le calorie assunte fossero ripartite per il 20% a colazione, per il 5% a metà mattina, per il 40% a pranzo, per il 5% a metà pomeriggio, per il 30% a cena. Un modello da seguire è quello della dieta mediterranea. Molti studi scientifici ne hanno dimostrato la capacità di produrre benefici per l’organismo e ridurre il rischio di malattie croniche.

Oltre a queste indicazioni di base, per una corretta alimentazione è fondamentale seguire alcuni suggerimenti: fare sempre una sana prima colazione con latte o yogurt, qualche fetta biscottata ed un frutto, variare spesso le scelte e non saltare i pasti, consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, ridurre quanto più possibile il consumo di sale privilegiando le spezie per insaporire i cibi, limitare il consumo di dolci, preferire l’acqua, almeno 1,5-2 litri al giorno limitando le bevande zuccherate e ridurre il consumo di alcol.

0

0

0

0

0

Dieta
Alimentazione sana
Cosa prevenire alimentazione
Organizzazione mondiale sanità
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Cosa si può prevenire con una sana alimentazione?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus, Silvio Brusaferro: Limitare contatti non necessari
News Successiva
Dieta alimentare sana: ecco cosa serve per la salute