Salute e benessere

Salute

La frutta per perdere peso: elenco e benefici

La frutta che non manca mai nelle diete

0

0

0

0

0

La frutta per perdere peso: elenco e benefici La frutta per perdere peso: elenco e benefici

La frutta ideale per perdere peso è quella con poche calorie. Si tratta di frutta che spesso viene inserita nelle diete dai medici e dagli specialisti, vediamo quale e le proprietà benefiche per dimagrire in salute. Tra la frutta da scegliere per perdere peso c’è: l’avocado, la mela, le arance, il pompelmo, i kiwi, il frutto della passione ele banane. L'avocado è considerato un frutto alleato della perdita di peso. A dimostrazione di ciò, è possibile chiamare in causa i risultati di uno studio pubblicato nel 2005 e condotto in Sudafrica. Il lavoro di ricerca in questione ha permesso di scoprire i vantaggi relativi al calo ponderale in un campione di 62 individui invitati a integrare in una dieta a basso contenuto energetico 200 grammi al giorno di questo frutto tropicale ricco di grassi sani.

Una mela al giorno toglie il medico di torno: quante volte abbiamo sentito questo adagio? Di sicuro, questi frutti speciali aiutano nella perdita di peso. Povere di calorie, come evidenziato da diversi studi nel corso degli anni hanno un succo che può contribuire alla riduzione del grasso corporeo. Da non dimenticare è anche il contenuto di fibre, preziose ai fini del mantenimento della sazietà. Le arance sono preziose quando si tratta di perdere peso soprattutto per via della ricchezza in fibre. Come dimostrato da uno studio pubblicato nel 2013 e condotto presso la Purdue University (USA), per ottenere effetti positivi dal punto di vista del calo ponderale è meglio mangiarle intere piuttosto che consumarle sotto forma di succo. In virtù del contenuto esiguo di calorie e della ricchezza in acqua (senza dimenticare la presenza di fibre), il melone, tra i re della frutta estiva, può essere considerato un alleato della perdita di peso.

Il pompelmo, fresco e perfetto per la preparazione di dissetanti spremute, può aiutare a perdere peso. A dimostrazione della sua efficacia a tal proposito, è possibile citare uno studio reso pubblico nel 2011 e condotto da un'equipe della Vanderbilt University di Nashville (USA). Gli esperti in questione, monitorando la situazione di 85 soggetti hanno scoperto che l'integrazione del pompelmo e del succo di pompelmo in una dieta ipocalorica può rivelarsi utile ai fini della perdita di peso. Caratterizzati da un basso indice glicemico,  i kiwi, in virtù della ricchezza in fibre - circa 2 grammi a singolo frutto sbucciato - possono essere inclusi tra i frutti alleati della perdita di peso. I frutti della passione sono ricchissimi in fibre, nutrienti notoriamente fondamentali quando si tratta di perdere peso.

Degna di nota è altresì la presenza di piceatannolo, una sostanza che può favorire il miglioramento della resistenza insulinica. Infine le banane spesso considerate poco utili nella dieta per via dell'apporto calorico non basso ma possono rappresentare un valido punto di riferimento per chi vuole rimanere in forma in virtù del loro contenuto di fibre e dell'indice glicemico medio-basso, utile per tenere sotto controllo i livelli di insulina.

0

0

0

0

0

Frutta
Perdere peso
Dimagrire
Dieta
Salute
Commenti
La frutta per perdere peso: elenco e benefici
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dieta d'autunno per dimagrire: ecco cosa mangiare ad ottobre: menù
News Successiva
La depressione non si sconfigge a parole: non basta dai tirati su