Cucina

Quattro bianchi, il cocktail che devasta: ricetta

Basta mescolare vodka, rum, gin e cointreau

0

0

0

0

0

Quattro bianchi, il cocktail che devasta: ricetta Quattro bianchi, il cocktail che devasta: ricetta

Quattro bianchi è il cocktail estivo che devasta quanti lo bevono. La ricetta del cocktail quattro bianchi è semplice, basta mescolare quattro liquori ovvero vodka, rum, gin e cointreau. Il cocktail secondo alcuni medici negli ultimi anni è stato il tormento per molti genitori che si sono visti rientrare a casa, da discoteche e locali, figli sballati e in tilt totale. Il cocktail quattro bianchi è un classico degli anni 90, un drink nato nelle discoteche e che andava molto di moda per ubriacarsi in fretta. Ma ormai cocktail e mixology hanno fatto passi da giganti e questo tipo di drink da sballo veloce non hanno più molto senso.

Per cui è importante bere sempre con coscienza e responsabilmente: non c’è molto piacere nel cocktail quattro bianchi, ma solo alcol in grandi quantità. Ma vediamo la ricetta e come si prepara il quattro bianchi. Ingredienti per ricetta quattro bianchi: 1,5 cl di gin, 1,5 cl di rum bianco, 1,5 cl di tequila, 1,5 cl di triple sec, 1,5 cl di vodka, 3 cl di succo di limone, 1,5 cl di sciroppo di zucchero, Soda, 3 fragole o 2 cl di sciroppo di fragole se volete fare il quattro bianchi alla fragola. Ora vediamo  come fare il cocktail 4 bianchi: spremete il limone e filtrate il succo. 

Mettete il rum, la vodka, la tequila, il gin, il triple sec, il succo di limone nello shaker, aggiungete ghiaccio e agitate per 12 secondi.  Preparate un bicchiere capiente pieno di ghiaccio e aggiungete dei pezzi di lime, versate il cocktail 4 bianchi e aggiungete un po’ di soda.

0

0

0

0

0

Quattro bianchi
Cocktail
Devasta
Ricetta
Commenti
Quattro bianchi, il cocktail che devasta: ricetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Fungo di carrubo o Funcia ra carrua, prelibata rarità siciliana: ricetta
News Successiva
Ricetta crostata di mele della nonna