Cultura

Ex machina a Scicli

Rassegna d'arte contemporanea

0

0

0

0

0

Ex machina a Scicli Ex machina a Scicli

SCICLI (RG) – Si apre questo venerdì, 4 settembre, a Scicli la rassegna d’arte contemporanea Ex Machina, un inedito progetto a cura di Site Specific e della galleria aA29 Project Room, con la direzione artistica di Rosa Cascone e Lara Gaeta. Protagonista per un intero fine settimana nella cittadina barocca, l’arte diventa spunto di riflessione, ma anche prospettiva altra da cui osservare la realtà e così avviare un dialogo costruttivo di crescita e sviluppo. Alle 19.00 all’ex Convento del Carmine l’inaugurazione della manifestazione che fino a domenica proporrà allestimenti, performance, i comizi d’arte con gli attesi ospiti Laura Barreca (Direttrice Museo Civico di Castelbuono e Direttrice del Museo delle Arti di Carrara | mudaC), Maurizio Bortolotti (Critico d’arte, Curatore indipendente e Docente alla NABA di Milano), Rossella Farinotti (Direttrice esecutiva dell’Archivio Gio’ Pomodoro) e Diego Mantoan (Docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia e Curatore indipendente) e appuntamenti extra.

Gli interventi site-specific saranno ospitati all’Ex Convento del Carmine e al Palazzo Bonelli Patanè fino a domenica 4 ottobre (orario fruizione: ex Convento del Carmine: 4 settembre dalle 19.00 alle 24.00; 5 e 6 settembre dalle 10.00 alle 23.00; tutti gli altri gli altri giorni fino al 4 ottobre dalle 10.00 alle 20.00 / Palazzo Bonelli Patanè: 4 settembre dalle 19.00 alle 23.00; dal 5 settembre al 4 ottobre 10.00-13.00 e 16.00-20.00). Gli artisti coinvolti sono Valentino Bianchi, Francesco De Grandi, Alex Majoli, Lola Montes Schnabel, Parasite 2.0, Isabella Pers, Tiziana Pers, Matilde Sambo, Giuseppe Stampone e Sasha Vinci.

 “Saranno tre giorni di allestimenti, approfondimenti, ma anche di analisi interiore – commentano le direttrici artistiche Rosa Cascone e Lara Gaeta – Ridiamo all’arte il suo ruolo di osservatrice critica e attenta dei fenomeni sociali e culturali che ci circondano, un processo in cui vogliamo coinvolgere tutti, abbattendo lo stereotipo che vuole l’arte costretta nelle gallerie a fruizione di una nicchia di esperti. Vogliamo invece che essa torni a incontrare la gente, a unire e a offrire uno sguardo di analisi della realtà”. Questi gli appuntamenti di venerdì 4 settembre: alle 19.00 l’inaugurazione della manifestazione all’Ex Convento del Carmine e l’apertura delle esposizioni all’Ex Convento del Carmine e al Palazzo Bonelli Patanè.

Alle 20.00 la performance di Parasite 2.0 The campfire belongs to everyone e alle 22.00 un extra con Crystal Bones Live (entrambi all’ex Convento del Carmine).  Sabato 5 settembre invece, sempre all’ex Convento del Carmine, alle 17.30 appuntamento con la performance di Isabella Pers dal titolo Da l’acqua o da lo specchio; alle 19.30 il primo comizio d’arte su Attivismo Performance Territorio con Laura Barreca, Rosa Cascone e Diego Mantoan e gli artisti protagonisti della manifestazione; alle 22.00 infine l’extra Site specific music action con Lorenzo Brusci e Pietro Scardino. La manifestazione continuerà anche domenica con performance e il comizio d’arte su Immagine, natura e architettura con Rossella Farinotti, Maurizio Bortolotti e Lara Gaeta e ancora gli artisti presenti. Previste anche degustazioni della tradizione culinaria ragusana e di cucina vegetariana per tutto il fine settimana.

Durante gli appuntamenti saranno rispettate le misure anticovid e tutti i partecipanti saranno registrati prima dell’ingresso al Chiostro.

0

0

0

0

0

Ex machina
Arte contemporanea
Mostra
Convento
Commenti
Ex machina a Scicli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Volto di donna in tomba ragusana ricostruito in 3 D
News Successiva
Marina di Ragusa ricorda Sebastiano Tusa