Sport

Scherma Modica: Uniti ma distanti

Riparte la stagione 2020/2021

0

0

0

0

0

Scherma Modica: Uniti ma distanti Scherma Modica: Uniti ma distanti

Modica - Riparte, oggi lunedì 31 agosto, lì da dove ci si era fermati nel mese di luglio, la nuova stagione della Conad Scherma Modica; e sarà una ripartenza che segue lo slogan “uniti da distanti” come il periodo impone e come sancito anche dalla foto sociale dello scorso mese di giugno, che bene rende l’idea. Come consueto saranno inizialmente le categorie agonistiche dei cadetti e giovani a riprendere gli allenamenti sotto la guida del preparatore Emanuele Cappello, con un primo periodo dedicato soprattutto alla preparazione fisica, fase necessaria a creare solide basi di capacità condizionali, su cui costruire e mantenere l’impianto tecnico per l’intera stagione agonistica.

Successivamente toccherà a tutte le altre categorie riprendere le attività per arrivare nella seconda metà di settembre a pieno regime. A fine mese prenderanno poi il via i corsi promozionali: su tutti il Corso Scolastico Gratuito rivolto agli alunni delle scuole elementari della città dai 7 ai 10 anni, il Corso Pulcini con attività psicomotoria e di ludoscherma per i bambini di 5/6 anni, i corsi Master rivolti agli adulti e i corsi promozionali di scherma paralimpica in carrozzina e per non vedenti. Ovviamente per lo svolgimento di tutte le attività si proseguirà con i rigidi protocolli imposti dalle norme anti-covid, relativamente a sanificazione ambienti, controllo temperatura agli accessi, raccolta autodichiarazioni di cui alle linee guida, procedure sorveglianza sanitaria, esattamente come già svolto nei mesi di giugno e luglio, quando si era potuto riprendere per uno scorcio finale di stagione.

Intanto in piena pausa estiva è giunta la bella notizia da parte della Federazione Nazionale dell’assegnazione del riconoscimento previsto dal progetto “Incentivazione allo Studio 2020” per i diplomati di scuola secondaria di primo grado a ben tre atleti della Scherma Modica: Matteo Cartia, Tommaso Calabrese ed Elvira Sigona. Il regolamento prevede l’assegnazione del riconoscimento a quegli atleti che avendo svolto attività agonistica nella passata stagione hanno saputo eccellentemente coniugare l’attività sportiva con lo studio, superando l’Esame di Stato di Primo Ciclo con il massimo del giudizio. Riconoscimenti che coerentemente con la mission educativa la società ha sempre avuto come obiettivo principale della sua attività unitamente all’obiettivo sportivo, valgono bene come 3 medaglie d’oro!

0

0

0

0

0

Scherma
Conad
Agosto
Uniti
Distanti
Commenti
Scherma Modica: Uniti ma distanti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Hamilton trionfa in Belgio, male le Ferrari
News Successiva
La rottura tra Messie e il Barcellona sembra essere insanabile