Salute e benessere

Salute

Dieta, cosa fare per eliminare l'effetto yo-yo

Ecco come dimagrire

0

0

0

0

0

Dieta, cosa fare per eliminare l'effetto yo-yo Dieta, cosa fare per eliminare l'effetto yo-yo

Quando si comincia una dieta spesso si va incontro all’effetto yo-yo ovvero dopo aver perso qualche kg velocemente subito dopo si rimettono in poco tempo e questo provoca in noi una grande delusione e soprattutto scoraggiamento. Ma non dobbiamo perché l’effetto yo-yo è un classico per chi si sottopone a diete eccessivamente ipocaloriche e restrittive. Non appena ricominciamo a mangiare normalmente ecco che il nostro corpo recupera i kg persi. Oggi proveremo a dare qualche consiglio per riuscire ad evitare questo odioso effetto e attivare in modo sano il metabolismo. Per seguire una dieta sana ed evitare l’effetto yo-yo  ci sono poche semplici regole, come riporta Chedonna.com. Ci permetteranno di dimagrire in modo sano e no riprendere i nostri kg in eccesso. Saltare i pasti: uno degli errori più ricorrenti è quello di saltare i pasti, convinti che in questo modo sia più semplice perdere peso.

Nulla di più sbagliato perché andiamo incontro a una carenza di zucchero che spinge il nostro cervello a desiderare ancora più il cibo. Qui la conseguenza è abbuffarsi al pasto successivo. Non eliminare i carboidrati: spesso i carboidrati, a cominciare dal pane e dalla pasta, sono considerati il nemico numero uno. Per questo si pensa che eliminando quelli sarà più facile avere una linea snella senza problemi. Un errore che possiamo pagare caro, perché con il passare dei giorni andremo incontro ad un rallentamento del metabolismo unito a perdita di tono muscolare. Una dieta efficace deve essere anche equilibrata. Quindi a meno che uno specialista non imponga assolutamente di eliminare i carboidrati, almeno per qualche tempo, usateli in cucina. Piuttosto puntate sui cereali integrali, suil legumi e sulle patate.

Non abolire i grassi: vale lo stesso discorso fatto per i carboidrati. Anche i grassi, assunti con moderazione, sono fondamentali per il nostro nutrimento e la salute. Esistono infatti grassi buoni, come quelli del pesce, della frutta secca, dei semi oleosi e dell’olio extravergine. Scegliere bene le bevande: spesso facciamo attenzione quasi maniacale alla scelta dei cibi e dimentichiamo di fare lo stesso con le bevande. Non sono tutte salutari, non sono tutte amiche della nostra linea. Almeno quando siamo a dieta, evitiamo caffè zuccherati e alcolici, succhi di frutta e bevande energetiche. Le loro calorie fanno solo male e spesso rallentano anche la digestione. Piuttosto pensiamo a tisane, frullati di frutta e caffè, ma senza zucchero.

0

0

0

0

0

Dieta
Yo yo
Salute
Commenti
Dieta, cosa fare per eliminare l'effetto yo-yo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Iperidrosi e dieta: ecco cosa non mangiare per sudare meno
News Successiva
Dieta Fast o super veloce: schema settimanale