Salute e benessere

Salute

Aria nella pancia: prevenirla a tavola con la dieta

Cosa mangiare contro il meteorismo

0

0

0

0

0

Aria nella pancia: prevenirla a tavola con la dieta Aria nella pancia: prevenirla a tavola con la dieta

L’aria nella pancia o gonfiore addominale è un fastidioso disturbo di cui soffrono moltissimi italiani. Ecco come prevenirla a tavola semplicemente cambiando abitudini alimentari, vediamo quali. Per prevenire l’aria nella pancia o gonfiore addominale bisogna per prima cosa avere una regolarità dei pasti. Trovare la propria "routine" e ottimizzare la sequenza dei processi necessari affinché la digestione avvenga in maniera equilibrata ed efficiente. Assecondare questa esigenza di "ritmi abitudinari" è la prima regola da rispettare se si vuole digerire bene ed evitare i sintomi della dispepsia e del meteorismo.

Inoltre, come già segnalato, alcuni alimenti creano più facilmente di altri gas in eccesso nel tratto gastrointestinale: se si sa di tollerare poco legumi, cibi grassi e vegetali del gruppo delle crucifere (cavolo, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, ecc.), meglio evitare del tutto piatti come fagioli stufati, uova e piselli, cotechino e lenticchie, zuppa di cavolo o wurstel e crauti. Al riguardo, va precisato che anche le uova aumentano la produzione di gas intestinali dall'odore poco gradevole. In aggiunta, ciascuno dovrebbe cercare di individuare gli alimenti soggettivamente poco tollerati, come per esempio i lieviti o specifici prodotti contenenti lattosio, fruttosio, dolcificanti artificiali o altri additivi, e provare a eliminarli temporaneamente dall'alimentazione abituale per verificare se i sintomi del meteorismo migliorano.

In caso affermativo, per evitare la sensazione di pancia gonfia sarà utile consumare i cibi incriminati molto raramente (o mai) e in piccole in quantità. A prescindere da ciò che si sceglie di mangiare, poi, bisogna ricordare di farlo sempre stando seduti a tavola, masticando lentamente e con la bocca chiusa per evitare di ingerire aria insieme agli alimenti, e fare una passeggiata rilassante dopo ogni pasto (bastano 10-15 minuti). Queste sono tutte raccomandazioni che vale la pena seguire se si vogliono prevenire o ridurre disturbi digestivi di vario tipo e non sentire la pancia gonfia nelle ore successive, soprattutto se si deve tornare in ufficio e lavorare tutto il pomeriggio.

0

0

0

0

0

Aria
Pancia
Tavola
Dieta
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Aria nella pancia: prevenirla a tavola con la dieta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Come sconfiggere il meteorismo: i cibi da evitare nella dieta
News Successiva
Dieta liquida, quanto si dimagrisce e quanto dura: menù