Dal mondo

Russia

La morta si sveglia e stringe la mano dell'infermiera

Zinaida Kononova 81 anni

0

0

0

0

0

La morta si sveglia e stringe la mano dell'infermiera La morta si sveglia e stringe la mano dell'infermiera

Si è svegliata in un obitorio dopo essere stata dichiarata morta dai medici. Zinaida Kononova, 81 anni, è stata dichiarata morta per la prima volta dopo essere stata ricoverata all'ospedale regionale centrale di Gorshechenskaya nel sud-ovest della Russia per occlusione intestinale.La sua storia è stata raccontata dal Daily Mail: la donna era stata portata all’obitorio 01.10 del mattino, ma circa 7 ore dopo una dipendente dell’ospedale ha trovato l’anziana distesa sul pavimento, caduta mentre cercava di scappare dall'obitorio. E' stato un autista di ambulanza il primo a ritrovarsi davanti l'infermiera che reggeva la mano della donna e cercava di calmarla. L'81enne è stata immediatamente ricoverata in terapia intensiva ed è stata subito avvisata la nipote Tatiana Kulikova, dicendole: "Abbiamo una situazione insolita. Lei è viva!". La donna si è precipitata in ospedale, mentre un team di medici della capitale regionale Kursk è stata inviata per curare l'81enne.

0

0

0

0

0

Zinaida Kononova
Morta
Sveglia
Russia
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
La morta si sveglia e stringe la mano dell'infermiera
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus, in Gb 1.288 nuovi casi e 18 morti
News Successiva
Coronavirus, in India oltre 3,1 milioni di contagi Covid 19