Dal mondo

Avvelenamento

Navalny, ok medici per trasferimento in Germania

via libera

0

0

0

0

0

Navalny, ok medici per trasferimento in Germania Navalny, ok medici per trasferimento in Germania

Mosca, 21 ago. - I medici dell'ospedale di Omsk, in Siberia, hanno dato il via libera al trasferimento del dissidente russo, Alexei Navalny, in Germania ma il trasferimento in aereo è stato rinviato a domani mattina. E' quanto si legge sul sito della Deutsche Welle, che cita l'agenzia stampa russa Tass. "La partenza sarà rinviata fino alla mattina del 22 agosto. Questo a causa di una richiesta del sindacato tedesco piloti, che regola le condizioni di lavoro dell'equipaggio. Prima di un lungo volo, l'equipaggio deve riposare", ha detto alla Tass il ministro regionale della Sanità.

Intanto sono stati preparati tutti i documenti necessari al trasferimento in un ospedale tedesco, compresa la richiesta firmata dalla moglie Yulia Borisovna Navalna, che dichiara di essere stata informata dei rischi di deterioramento delle condizioni del marito durante il volo. L'avvocato di Navalny si era rivolto alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo per ottenere il trasferimento del suo assistito. Le analisi condotte non hanno riscontrato tracce di veleno, stando a quanto hanno affermato i medici dell'ospedale di Omsk. "Stiamo valutando varie possibilità di avvelenamento. Al momento le analisi che abbiamo effettuato non hanno riscontrato nessuna presenza o traccia di veleni nel sangue o nelle urine", ha dichiarato ai giornalisti il vice direttore dell'ospedale siberiano, Anatoly Kalinichenko. "Non pensiamo che il paziente sia stato avvelenato", ha aggiunto Kalinichenko spiegando, secondo quanto riporta il sito della Tass, che i medici che stanno curando Navalny hanno fatto una diagnosi che è stata comunicata alla moglie e al fratello del paziente ma che non verrà riferita ai media.

"Abbiamo varie diagnosi, la principale, quella a cui tendiamo, è uno squilibrio di carboidrati, un disturbo del metabolismo", ha poi detto ai giornalisti Alexander Murajovski, il primario dell'ospedale. "Può essere stato tutto causato da un forte calo di zuccheri nel sangue durante il volo in aereo", ha aggiunto, secondo quanto riportano i media russi. Diagnosi che non è condivisa dal medico dell'oppositore Anastasia Vasilyeva: "Ancora una volta ci prendono per idioti. Un disturbo del metabolismo può essere provocato da un gran numero di malattie". "E' una condizione, non una diagnosi - ha twittato Vasilyeva - Ancora una volta ci prendono per idioti: usano parole generiche, ma non sono in grado di stabilire le cause e di fare una diagnosi".

"NEL SANGUE DI ALEXEI SOSTANZA LETALE" - Secondo Ivan Zhdanov, direttore della Fondazione anticorruzione di Navalny, ci sarebbe una "sostanza letale" nel sangue di Alexei. Questo quanto gli sarebbe stato riferito da un funzionario di polizia che però si sarebbe rifiutato di rivelare la sostanza in questione facendo riferimento alle indagini in corso. "La sostanza rappresenta un rischio non solo per la vita di Alexei, ma anche per quella di chi gli sta intorno - ha detto Zhdanov riferendo quanto appreso, secondo le dichiarazioni riportate dal Guardian - Chiunque gli stia vicino dovrebbe indossare tute protettive".

DI MAIO: "PREOCCUPATI" - E sul caso interviene, via Twitter sul profilo ufficiale della Farnesina, il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio: "Siamo molto preoccupati per le condizioni di salute di Alexei Navalny e seguiamo da vicino gli sviluppi. Ci aspettiamo che si faccia rapidamente chiarezza su quanto accaduto", si legge.

BERLINO: "SALVARLO PRIORITA'" - "La priorità è ovviamente salvare la vita ad Alexei Navalny e che si possa riprendere". E' quanto ha affermato da Berlino il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert.

0

0

0

0

0

Germania
Trasferimento
Navalny
Avvelenamento
Commenti
Navalny, ok medici per trasferimento in Germania
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Libia, Al Sarraj annuncia cessate il fuoco e propone elezioni a marzo
News Successiva
Covid, nel mondo quasi 23 milioni di casi e 800mila morti