Economia

Economia

A Modica una nuova imprenditrice grazie al GAL Terra Barocca

Agnese Gennaro realizza il suo sogno

0

0

0

0

0

A Modica una nuova imprenditrice grazie al GAL Terra Barocca A Modica una nuova imprenditrice grazie al GAL Terra Barocca

Modica - Il GAL Terra Barocca, Soggetto Attuatore del percorso formativo Yes I Start Up, promosso dall'Ente Nazionale Microcredito, ha consentito ad una giovane modicana di poter realizzare la propria idea imprenditoriale. Infatti la giovane corsista, dopo aver completato con profitto il percorso formativo, tenuto dai docenti del GAL e rivolto all'autoimprenditorialità, ha acquisito tutte le conoscenze necessarie per redigere il proprio business plan ed ha presentato il suo progetto di impresa a valere sul bando "Resto al Sud" di INVITALIA.

E così si è realizzato il sogno di Agnese Gennaro che, insieme alla sua socia Ilenia Aurina, inaugurerà il 19 agosto in zona Piano Ceci la sua nuova ed innovativa struttura "Nasinsù", un asilo nido con ludoteca, grazie al contributo di INVITALIA che ha finanziato l'iniziativa con il 35% di fondo perduto, il restante 65% a tasso zero, ed inoltre beneficerà di un ulteriore contributo aggiuntivo di ventimila euro a fondo perduto, concesso grazie al  Decreto Rilancio. “Complimenti alla giovane imprenditrice – commenta il Sindaco – cui faccio i miei migliori auguri per la professione che si accinge ad intraprendere.

Sono i primi risultati tangibili del lavoro e dell’importanza del GAL che mi onoro di presiedere che è un utilissimo strumento di crescita economica per tutto il territorio ed in particolare per i più giovani che per la prima volta si affacciano sul mondo del lavoro”.

0

0

0

0

0

Gal
Terra barocca
Sogno
Imprenditrice
Commenti
A Modica una nuova imprenditrice grazie al GAL Terra Barocca
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, donati 300 computer portatili per famiglie in difficoltà
News Successiva
Bere acqua di mare, dall'Australia il filtro più veloce ed 'eco'