Salute e benessere

Quanti chili si perdono con la dieta del gelato?

Il menù di una settimana per dimagrire fino a 3 kg

0

0

0

0

0

Quanti chili si perdono con la dieta del gelato? Quanti chili si perdono con la dieta del gelato?

Roma - La dieta del gelato in estate per dimagrire, fresca e gustosa. Ma quanti chili si perdono con la dieta del gelato? Seguendo le regole e i menù proposti da Pietro Migliaccio, si arriva a perdere fino a tre chili in pochi giorni. In una settimana vi sentirete più sgonfi, leggeri e anche idratati (il gelato infatti è composto soprattutto di acqua, quindi ha un elevato potere dissetante e idratante).  Anche se prevede uno o due gelati al giorno, questa dieta è ipocalorica: i menù giornalieri che la compongono, infatti, non vanno oltre le 1100/1200 kcal totali. Ma vediamo come funziona e cosa si mangia con la dieta del gelato in un esempio di menù di una settimana. Lunedì: colazione caffè (o tè) e due fette biscottate con un velo di miele o marmellata. 

Come spuntino di metà mattinata, due albicocche oppure un succo di frutta andranno bene. Pranzo: un gelato confezionato (gelato biscotto oppure un cornetto). In alternativa, 400 grammi di anguria o una pesca. Merenda: un ghiacciolo e poi per cena un piatto di bresaola (80 grammi) e come contorno insalata a foglia verde a piacere (da condire con un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Potete accompagnare la cena con un pagnotta di pane da 40 grammi oppure un pacchetto di crackers da 25 grammi. Martedì: colazione con uno yogurt da 125 grammi (bianco o alla frutta) da latte parzialmente scremato; aggiungete 20 grammi di cereali. Spuntino: una banana o una pesca andranno bene. Pranzo: una coppa di macedonia con gelato alla crema più una o due cialde. Merenda: yogurt piccolo alla frutta. Cena: pesce con patate (scegliete tra orata, spigola o rombo) con contorno di 200 grammi di patate.

Mercoledì: colazione con un bicchiere di latte parzialmente scremato, caffè con tre biscotti (da 30 grammi circa). Spuntino: mangiate 200 grammi di ananas o una pesca. Pranzo, via libera a prosciutto crudo (80 grammi) e melone (500 grammi), da gustare con pane (40 grammi) o crackers (25 grammi). Merenda:  due bon bon di gelato ricoperti di cioccolato per concedervi una coccola. Cena: una coppa di gelato con due cialde e più tardi un frullato preparato con latte parzialmente scremato e 250 grammi di frutta fresca di stagione. Giovedì: colazione con un succo di frutta e una merendina. Spuntino: una pera o una pesca. Pranzo:  un gelato tipo cono con i gusti che più vi piacciono.

Se scegliete le creme anziché la frutta, optate per dosi più piccole perché sono gusti più calorici. Merenda:  un pacchetto di crackers da 25 grammi oppure 200 grammi di ciliegie. Cena:  una coscia di pollo senza pelle e insalata oppure melanzane come contorno (da condire con due cucchiaini di olio extravergine di oliva). Concessa una copia di pane (da 40 grammi) e per finire un ghiacciolo dissetante. Venerdì:colazione con un tè freddo con tre biscotti (per un totale di 30 grammi di biscotti circa). Spuntino: un succo di frutta. Pranzo: una granita di caffè con panna e due cialde. Come merenda, 200 grammi di melone o 400 grammi di anguria andranno più che bene. Cena: insalata caprese a base di mozzarella light (60 grammi) e pomodori, conditi con due cucchiaini di olio, basilico e spezie a piacere. Anche il pane è concesso, sempre da 40 grammi. Sabato: colazione con un cappuccino e brioche per colazione, niente snack di metà mattinata ma a pranzo due pomodori con il riso e insalata verde mista condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Merenda: un frozen yogurt piccolo alla frutta o una granita al limone vi daranno il giusto gusto e la perfetta energia. Cena: spaghetti alle vongole o di risotto alla pescatora e un semifreddo.

Domenica: colazione con un bicchiere di latte parzialmente scremato con quattro fette biscottate e due cucchiaini di marmellata. Pranzo:  una porzione di insalata di riso o di pasta fredda, 400 grammi di anguria oppure 200 grammi di melone e un sorbetto al limone come dessert. Merenda:  un gelato alla frutta sarà l’ideale. Cena: un hamburger con insalata di contorno oppure peperoni, conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Pane da 40 grammi ma se ne farete a meno potrete concedervi molto di più: una brioche con gelato e panna!

0

0

0

0

0

Dieta
Gelato
Quanti chili
Perdono
Dimagrire
Menu
Commenti
Quanti chili si perdono con la dieta del gelato?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dieta del cardiologo per dimagrire subito 6 kg
News Successiva
Dimagrire in fretta 4 kg con la dieta della California