Attualità

Movida a Marina di Ragusa, altro fine settimana da dimenticare: vomito e urina

La nota del consigliere comunale Mario D'Asta

3

0

0

0

0

Movida a Marina di Ragusa, altro fine settimana da dimenticare: vomito e urina Movida a Marina di Ragusa, altro fine settimana da dimenticare: vomito e urina

Altro fine settimana da dimenticare a Marina di Ragusa, il consigliere D'Asta: la movida degenera, vomito e urina dappertutto. Situazione ormai insostenibile per i residenti

Ragusa - “Mi faccio portavoce delle gravi lamentele raccolte da alcuni villeggianti residenti nel centro storico di Marina di Ragusa e, con spirito assolutamente propositivo, chiedo al sindaco di attivare un’azione di verifica e di provvedere ad adottare gli opportuni accorgimenti. Perché sarà impossibile, per queste persone, trascorrere un’intera estate in questo modo, se non ci saranno controlli e regolamentazioni degne di questo nome”. E’ il consigliere comunale del Pd, Mario D’Asta, a lanciare l’allarme dopo quanto accaduto, per l’ennesima volta, lo scorso fine settimana, con le abitazioni di chi ha segnalato il problema prese di mira dai soliti balordi. “Stiamo parlando – continua D’Asta – di usci utilizzati come orinatoi, di vomito ovunque, praticamente agli angoli delle strade del centro, di ressa e schiamazzi sino all’alba.

E’ fin troppo comprensibile che chi abita in queste zone di Marina, in piena estate, non può sperare di contare su serenità e tranquillità, soprattutto nei weekend. Ma, al contempo, questo non significa che azioni del genere siano giustificabili, soprattutto quando si va a incidere nella sfera della proprietà altrui. Mi risulta, ad esempio, che alcuni di questi balordi abbiano preso di mira una bici sistemata in un balconcino a piano terra e l’abbiano rubata. Insomma, il divertimento sì ma non sfrenato in questo modo e, soprattutto, incomprensibile quando si commettono reati. Tra l’altro, a detta di molti dei cittadini che hanno segnalato queste problematiche, la situazione è parecchio peggiorata rispetto allo scorso anno”.

Ecco perché D’Asta chiede al sindaco e all’assessore al ramo di fare il punto della situazione, di confrontarsi con i residenti, che sono ormai esasperati, e di individuare le soluzioni più opportune. “Si rendono indispensabili – continua il consigliere democratico – maggiori controlli. La movida va bene, testimonia la vivacità di un centro. Ma non deve degenerare. Tra l’altro, non dobbiamo dimenticare che siamo ancora nel bel mezzo di una emergenza sanitaria e che certi atteggiamenti potranno, in futuro, costare cari. Ma, al di là di tutto ciò, è indispensabile preservare la serenità e la tranquillità di chi ha scelto Marina per le proprie vacanze, è indispensabile tutelare al meglio l’ordine pubblico, cosa che, purtroppo, stando alle testimonianze che abbiamo raccolto, non è avvenuto di recente.

Sono certo che si darà una sterzata alla situazione anche perché la stessa, altrimenti, e tra l’altro ci stiamo avvicinando al mese di agosto, rischia di diventare insostenibile”

3

0

0

0

0

Marina ragusa
Vomito
Urina
Movida
Dimenticare
Commenti
Movida a Marina di Ragusa, altro fine settimana da dimenticare: vomito e urina
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Maltempo a Ragusa, attesa bomba d'acqua
News Successiva
Escort positiva al Covid 19 a Modica: individuati due ipotetici clienti