Economia

Avviso

Barocco Line di Trenitalia a Ragusa Ibla

Servizio richiesto dall'Amministrazione Cassì

0

0

0

0

0

Barocco Line di Trenitalia a Ragusa Ibla Barocco Line di Trenitalia a Ragusa Ibla

Ragusa - È partita, come è noto, il 12 luglio scorso e sarà operativa tutte le domeniche fino al 6 settembre prossimo, la “Barocco line” di Trenitalia che collega Siracusa, Noto, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Ragusa e Donnafugata. Il servizio che era stato richiesto dall’Amministrazione Cassì che ha invitato anche gli altri comuni a sostenere tale proposta inoltrata nei mesi scorsi a Trenitalia ed alla Regione Siciliana, garantirà per l’intera giornata di ogni domenica, ogni due ore, l’arrivo dei treni anche alla stazione Ragusa Ibla. A questo proposito il vice sindaco con delega ai trasporti sostenibili Giovanna Licitra rende noto che la categoria dei tassisti si è messa a disposizione per garantire ai passeggeri che utilizzeranno la stazione di Ibla un servizio di trasporto per l’antico quartiere attivando un call center raggiungibile ai numeri telefonici indicati in un’apposita tabella che sarà collocata presso la stessa stazione.

Gli orari dei treni in arrivo ad Ibla provenienti da Siracusa sono: 8.51, 9.53, 11.52, 13.52, 15.52, 18.48, 20.48. Le partenze per la città aretusea, sempre da Ibla, saranno invece alle ore 09:26, 11:28, 13:28, 15:28, 17:19, 19:58, 21,20.

0

0

0

0

0

Barocco line
Trenitalia
Ragusa ibla
Commenti
Barocco Line di Trenitalia a Ragusa Ibla

Marianna Digrandi

Nella stazione di modica non c'è nessun cartellone relativo ai treni del percorso barocco line. Pertanto non é possibile usufruirne poiché non ci sono né orari ne qualcuno a cui chiedere informazioni. Deserto assoluto. È davvero un peccato.

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Modica, fondi regionali aiuti Covid per buoni spesa e bonus canone affitto
News Successiva
Nasce a Lecce il Salento Biomedical District