Italia

Bonus da 1.000 euro e contributo a fondo perduto: ecco gli esclusi e a chi spetta

Aiuti previsti dal Decreto di Rilancio

0

0

0

0

0

Bonus da 1.000 euro e contributo a fondo perduto: ecco gli esclusi e a chi spetta Bonus da 1.000 euro e contributo a fondo perduto: ecco gli esclusi e a chi spetta

Roma – Il bonus da 1.000 euro di maggio 2020, previsto dal decreto di Rilancio, ovvero l’ex bonus da 600 euro non sarà erogato a tutti. Il bonus come il contributo a fondo perduto è tra gli interventi previsti dal Governo in aiuto alle attività che hanno pagato a caro prezzo, con un forte calo del giro d'affari, la chiusura forzata a causa del lockdown. Ma vediamo quali sono i requisiti, a chi spetta e gli esclusi, per il bonus da 1.000 euro e per il contributo a fondo perduto. Nel dettaglio, il bonus 1000 euro, nel rispetto dei requisiti previsti, può essere richiesto dai lavoratori titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa ed anche dai liberi professionisti che sono titolari di partita Iva, ma quelli iscritti a casse private sono esclusi.

Il bonus 1000 euro, sempre nel rispetto dei requisiti di accesso, può essere inoltre chiesto pure da parte dei lavoratori dipendenti ed in somministrazione del settore turismo e degli stabilimenti termali.Il contributo anti Covid a fondo perduto, e chi spetta e gli esclusi. Come per il bonus 1000 euro, pure i contributi a fondo perduto non sono accessibili da parte dei professionisti che sono iscritti agli ordini. Inoltre, non rientrando nelle cause di esclusione, per l'accesso ai contributi a fondo perduto è necessario che ad aprile 2020, anno su anno, il fatturato o i compensi percepiti abbiano subito in percentuale una riduzione pari a minimo il 33%.

0

0

0

0

0

Bonus
Bonus milleeuro
Contributo fondo perduto
Decreto rilancio
Commenti
Bonus da 1.000 euro e contributo a fondo perduto: ecco gli esclusi e a chi spetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Reddito di emergenza 2020: ecco i tempi per la domanda e requisiti per averlo
News Successiva
Cassa integrazione, Inps: pagamento con anticipo del 40%