Cultura

Quattro giorni di Enrica Conversano

Incontro con l'autore

0

0

0

0

0

Quattro giorni di Enrica Conversano Quattro giorni di Enrica Conversano

Giorno 8 luglio, alle ore 18, sarà presentato a Catania, presso la libreria Fenice,  il libro di Enrica Conversano, ‘Quattro Giorni’, edito dalla casa editrice Carthago. Questo evento fa parte del fortunato ciclo, iniziato durante il periodo di lockdown, “Incontro con l’autore”, organizzato da Carthago Edizioni e dalla Libreria Fenice. Insieme all’autrice, sarà presente lo scrittore Emanuele Liotta e la responsabile editoriale, Margherita Guglielmino. In ottemperanza  alle norme antiCovid chi volesse essere presente all’evento deve necessariamente prenotarsi cliccando sul link dell’evento. Dopo il buio c’è sempre la luce e la passione per i libri comporta  l’amore, le relazioni, i sentimenti , insomma per la vita stessa. Un’aforisma di Paul Valery recita “M’abbandono all’adorabile viaggio: leggere, vivere dove guidano le parole”.

Sinossi: in un giorno di primavera, lei, un’ex giornalista, tormentata dalla necessità di riempire ogni singolo momento della sua vita, incontra lui, un uomo che porta con sé e il suo successo una grande ferita che non riesce a richiudersi. Un incontro narrato attraverso le parole di uno dei due protagonisti che, al di là dell’attrazione, riusciranno a raccontarsi le loro storie e a curarsi. Biografia:  Nata a Catania, è una laureanda in Relazioni Internazionali all’Università degli Studi di Catania. Ha iniziato a scrivere i primi diari da bambina, proseguendo con diversi articoli e aiutando gli altri con le tesi universitarie. Questo è il suo primo libro.

0

0

0

0

0

Libri
Enrica conversano
Emanuele liotta
Libro
Lockdown
Commenti
Quattro giorni di Enrica Conversano
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Giuseppina Torregrossa domani al Donnafugata Street
News Successiva
Erbe spontanee della Sicilia