Rimedi naturali

Meteorismo: ecco le 5 erbe per combatterlo

Finocchio, cumino, menta, zenzero, peperoncino

0

0

0

0

0

Meteorismo: ecco le 5 erbe per combatterlo Meteorismo: ecco le 5 erbe per combatterlo

Il meteorismo è un fastidioso disturbo che spesso nasce spesso da una vita stressante e frenetica. Per contrastare il meteorismo oltre a seguire un’alimentazione corretta si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali, ecco quali. Le 5 erbe carminative che possono prevenire e curare questo disagio sono: finocchio, cumino, menta, zenzero,  peperoncino.  Il finocchio è conosciuto da tutti e il suo uso è ampiamente diffuso, grazie alla versatilità della pianta. Contiene amido, zucchero, pectina e un olio essenziale balsamico, l’anetolo. Il finocchio ha un’azione carminativa ed antispasmodica gastro-intestinale. È un efficace antisettico. È indicato nelle turbe fermentative: meteorismo, flatulenza, dispepsia putrefattiva e fermentativa.

Il finocchio può essere assunto come: Infuso: 2 gr di tisana in 200 ml di acqua bollente, per 10 minuti. Una tazza 2 o 3 volte al giorno dopo i pasti. Tintura Madre: 20 gocce in un bicchiere d’acqua 2 o 3 volte al giorno dopo i pasti. Il cumino, come il finocchio, è una pianta ombrellifera che presenta un olio essenziale molto aromatico. Ha proprietà carminative analoghe a quelle dell’anice e dell’aneto, ricchi di carvone per un’azione spasmolitica sulla muscolatura liscia dell’intestino.È indicato per disturbi di meteorismo post prandiale, aerofagia, atonia intestinale, turbe fermentative.  Il Cumino può essere assunto come: Infuso: 2 gr di tisana in 200 ml di acqua bollente. Una tazza 2 o 3 volte al giorno, dopo i pasti.

La menta (Piperita e Romana) è una pianta straordinaria, profumata, rinfrescante, aromatizzante, piacevole al tatto, alla vista e all’olfatto. Il suo impiego è ampio per modalità e indicazioni.Contiene mentolo, limonene, flavonoidi, tannini, vitamina C. La Menta è un tonico e un digestivo. Svolge un’azione analgesica, carminativa, coleretica e antisettica, utile nella sindrome del colon irrtabile. È antifermentativa e attenua i dolori provocati da gas intestinali. zenzero è una radice e viene utilizzato come spezia che può essere introdotta nella nostra alimentazione e sfruttata per le sue proprietà stomachiche. Infatti migliora la digestione delle proteine e dei carboidrati. Contiene amido, olio essenziale, zingiberene, gingerolo, grazie ai quali svolge un effetto carminativo: aiuta ad eliminare fenomeni di meteorismo e flatulenze, anche grazie alla sua azione antisettica sull’intestino.

Il peperoncino introdotto nell’alimentazione svolge un’azione preventiva nei confronti delle turbe fermentative e putrefattive dell’intestino.Non a caso infatti nei paesi caldi sia di origine araba sia asiatica, il peperoncino come altre spezie è in grado di proteggere dal caldo-umido e quindi dalle degenerazioni putrefattive.Il peperoncino è ricco di vitamine C, A e PP, contiene capsaicina (eccitante della mucosa intestinale con azione revulsiva) e lecitina. Svolge una funzione antiossidante, rubefacente, regolatore delle attività intestinali.

0

0

0

0

0

Meteorismo
Rimedi naturali
Cumino
Menta
Peperoncino
Zenzero
Finocchio
Commenti
Meteorismo: ecco le 5 erbe per combatterlo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tisana buddista: brucia i grassi e fa perdere peso
News Successiva
Tisana zenzero e limone: ecco quando berla per dimagrire