Politica

Ragusa, esenzione Tosap fino al 31 dicembre 2020

Consiglio approva la proposta di Firrincieli

0

0

0

0

0

Ragusa, esenzione Tosap fino al 31 dicembre 2020 Ragusa, esenzione Tosap fino al 31 dicembre 2020

Ragusa - Un bell’esempio di provvedimento a favore delle categorie economiche colpite dalla crisi post covid-19. Il consiglio comunale di Ragusa ha infatti approvato, con una inusitata unanimità tra maggioranza ed opposizione, l’esenzione della Tosap per le attività della somministrazione e per gli operatori dei mercati rionali (zona Ecce Homo, piazzetta di via Piemonte, via Paestum, etc.) e per quelli del mercoledì di contrada Selvaggio, fino al 31 dicembre dell’anno in corso. In effetti la proposta iniziale portata in commissione Risorse per il parere prima dell’approdo in consiglio prevedeva l’esenzione solo per i periodi di inattività causati dall’emergenza covid, ovvero fino al 31 ottobre prossimo, ma il capogruppo m5 Sergio Firrincieli è stato evidentemente molto convincente nei confronti dei suoi colleghi commissari della maggioranza che hanno, nella seduta di commissione di martedì 22 giugno, a poche ore dall’inizio dei lavori del civico consesso, deciso di andare alla votazione consiliare con una proposta condivisa ed unanime di prolungare l’esenzione per le categoria di cui sopra per tutto l’anno in corso.

Ecco il commento dello stesso Firrincieli “ho inteso richiamare e coinvolgere l’attenzione di tutta la commissione Risorse che ha provveduto con uno specifico emendamento a colmare una defaillance dell’amministrazione comunale per venire incontro alle esigenze di alcune attività commerciali profondamente danneggiate dal periodo della quarantena”. E prosegue “per le attività della somministrazione la Tosap non sarà pagata, a Ragusa, da marzo sino a dicembre. In più stesso trattamento anche per gli operatori dei mercati rionali (zona Ecce Homo, piazzetta di via Piemonte, via Paestum, etc.) e per quelli del mercoledì di contrada Selvaggio. In realtà, con il Dl 34 si dava respiro ad entrambe le categorie. Interventi che, però, secondo me, avevano bisogno di essere ulteriormente integrati.

Ecco perché, in commissione Risorse prima, ottenendo l’attenzione dei colleghi commissari e parere favorevole, in Consiglio comunale poi, ho inteso rimediare alla consueta noncuranza dell’amministrazione rispetto alle attività produttive per sostenere le quali non è stato proposto, finora, alcunché di concreto eccezion fatta per le misure predisposte dal governo nazionale”. Spiega il capogruppo 5 stelle “con la mia proposta, invece l’esenzione Tosap sarà prolungata sino alla fine dell’anno e tutto ciò si tradurrà in una piccola boccata d’ossigeno per tutte le attività interessate, e di altri 2 mesi oltre il periodo Covid anche per le aziende agricole che partecipano ai vari mercati periodici nell’ambito del settore di competenza.

Sarà, dunque, una tassa in meno che graverà sulle attività di somministrazione grazie anche al governo nazionale che con il Dl 34 ha predisposto una parziale compensazione per i Comuni che avessero inteso esonerare dal pagamento della Tosap le imprese ricadenti sul proprio territorio. E’ opportuno, altresì, ringraziare il Consiglio comunale che si è espresso in maniera unanime su indicazione di quella stessa opposizione che, bistrattata e criticata, cerca, invece, di porsi in maniera sempre costruttiva, così come ha fatto in questa occasione sostenendo le necessità di varie categorie di cittadini e di attività commerciali purtroppo bastonate dalla crisi”. (da.di.)

0

0

0

0

0

Tosap
Covid
Esenzione
Sergio firrincieli
Commenti
Ragusa, esenzione Tosap fino al 31 dicembre 2020
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa Territorio: una città senza guida, inevitabile rilevarlo
News Successiva
Coronavirus, Minardo: scuola sicura? linee guida Ministero vaghe. Come dire arrangiatevi