Economia

Ispica e metanizzazione delle zone di espansione: ecco dove

Il sindaco e l?€?assessore spiegano

0

0

0

0

0

Ispica e metanizzazione delle zone di espansione: ecco dove Ispica e metanizzazione delle zone di espansione: ecco dove

Ispica - Grande interesse ha destato nella cittadinanza la notizia dell’avvio dell’iter per l’estensione della rete di distribuzione del metano nelle zone del centro urbano non ancora servite. “Molti cittadini ci hanno chiesto ulteriori informazioni – spiega il sindaco Pierenzo Muraglie - circa i piani di estensione della rete di distribuzione del metano. Assicuro che l’Amministrazione comunale, recepita la disponibilità di massima da parte di Italgas, si farà carico di sollecitare i residenti delle zone interessate – via Aldo Moro e le palazzine in cooperativa e IACP della zona, le lottizzazioni della zona di via Rosa Fronterrè Turrisi, l’agglomerato residenziale di Cozzo Pilato e le abitazioni ai lati della Scala Nova – affinché manifestino il loro effettivo interesse a usufruire del servizio sottoscrivendo una regolare richiesta di fornitura con una delle Società di Vendita operanti sul territorio”.

“Coerentemente con gli obiettivi della propria azione quotidiana – ribadisce il Vice sindaco e Assessore ai Servizi a rete Gianni Stornello, l’Amministrazione comunale auspica che quanto prima anche gli abitanti delle zone che saranno interessate al piano di ampliamento della rete di distribuzione del metano, possano godere, come la maggior parte dei cittadini di Ispica, dei vantaggi del gas naturale, una fonte di energia sostenibile e amica dell’ambiente”.

0

0

0

0

0

Metanizzazione
Sindaco ispica
Zone
Metano
Commenti
Ispica e metanizzazione delle zone di espansione: ecco dove
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Fase 2 coronavirus a Ragusa: a maggio crollo verticale dei consumi del 29%
News Successiva
Ragusa Ibla, riapre Cenobio: cibo per l'anima