Sicilia

Fase 3: Musumeci, 'troppi disservizi e ritardi, basta smart working ora si rientri negli uffici'

Molti uffici dell'amministrazione regionale

0

0

0

0

0

Fase 3: Musumeci, 'troppi disservizi e ritardi, basta smart working ora si rientri negli uffici' Fase 3: Musumeci, 'troppi disservizi e ritardi, basta smart working ora si rientri negli uffici'

Palermo, 18 giu. - - Troppi "disservizi e ritardi non più tollerabili" in "molti uffici dell'amministrazione regionale" siciliana, ecco perchè il Presidente della Regione Nello Musumeci dice basta allo smart working dei dipendenti e sollecita l'assessore regionale per le Autonomie locali Bernardette Grasso a fare rientrare progressivamente quei dipendenti che lavorano ancora da casa. Una lettera molto dura, di cui è in possesso l'Adnkronos, nella quale il governatore siciliano lamenta le "numerose segnalazioni su gravi ritardi e disservizi in molti uffici". "Tali disfunzioni - scrive Musumeci nella lettera -non sono più tollerabili anche in considerazione della grave crisi economica e sociale che in atto colpisce la nostra Regione e che richiede risposte immediate da parte dell'Amministrazione".

"Ciò posto - dice Musumeci - si invita la Signoria vostra nell'esercizio delle competenze ascritte al ramo di amministrazione cui è preposta, ad assumere con estrema urgenza le iniziative necessarie al fine di consentire il progressivo rientro in tutti gli uffici regionali, ivi inclusi quegli degli enti vigilati e delle società partecipate, dei rispettivi dipendenti, con una percentuale di presenza giornaliera comunque non inferiore al 50 per cento della dotazione complessiva, già a partire dalla prossima settimana, fermo restando il rispetto delle vigenti prescrizioni in materia di tutela della salute e della sicurezza del personale".

0

0

0

0

0

Fase tre
Disservizi
Smart working
Uffici
Musumeci
Coronavirus
Commenti
Fase 3: Musumeci, 'troppi disservizi e ritardi, basta smart working ora si rientri negli uffici'
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Fase 3: test sierologici, Razza 'siciliani rispondano all'appello'
News Successiva
Il Ferrari Club Italia ad Avola