Cultura

Il sindaco di Noto dona bandiera al sindaco di Ragusa

Candidatura del Val di Noto a Capitale italiana della Cultura

0

0

0

0

0

Il sindaco di Noto dona bandiera al sindaco di Ragusa Il sindaco di Noto dona bandiera al sindaco di Ragusa

Ragusa - Donata al Comune di Ragusa la bandiera  raffigurante il logo scelto per la candidatura del Val di Noto a Capitale Italiana della Cultura  2020. A consegnarla nel pomeriggio di oggi al sindaco di Ragusa Peppe Cassì, presente l’assessore alla cultura e beni culturali Clorinda Arezzo, è stato il primo cittadino della città netina Corrado Bonfanti, accompagnato nella visita al Comune  dal capo di gabinetto Paolo Patanè e dall’addetto stampa Ottavio Gintoli.Un gesto simbolico, come ha tenuto a sottolineare lo stesso sindaco Bonfanti, che  testimonia l’interesse a tenere uniti tutti i comuni del Val di Noto e della città che hanno ottenuto il riconoscimento Unesco di Patrimonio dell’Umanità.

Nel corso dell’incontro il sindaco Bonfanti ha parlato dell’importanza del Distretto Turistico del Sudest e dei progetti che si intendono portare avanti anche con la partecipazione del Comune di Ragusa che qualche anno fa aveva deciso di non far più parte dello stesso distretto. Il primo cittadino di Ragusa Cassì ha sottolineato che per raggiungere obiettivi ambiziosi è importante  lavorare in sinergia e fare squadra. “Con l’ingresso in Giunta dell’assessore Clorinda Arezzo a cui ho affidato la delega per la cultura e beni culturali - ha aggiunto Cassì - affronteremo l’argomento per rivedere i termini della questione, tornare a sederci attorno ad un tavolo e discutere insieme di progetti futuri”.

0

0

0

0

0

Sindaco noto
Corrado bonfanti
Bandiera
Sindaco ragusa
Commenti
Il sindaco di Noto dona bandiera al sindaco di Ragusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
OmeoPatia, medicina di precisione e grande opportunità
News Successiva
Fondazione Grimaldi Modica: Domenico Pisana e Mariapina Ruta nel Cda