Salute e benessere

Salute

Dieta macrobiotica: cos'è e come funziona

Cereali integrali e verdure per dimagrire

0

0

0

0

0

Dieta macrobiotica: cos'è e come funziona Dieta macrobiotica: cos'è e come funziona

La dieta macrobiotica per dimagrire si basa sul consumo di cereali integrali vegani più fagioli e verdure. Alcune versioni di questa dieta consentono anche frutta, pesce, semi e noci (ma solo una volta o due volte alla settimana), mentre le spezie sono sconsiliate. Quindi niente prodotti animali (compresi i latticini o uova) o alimenti trasformati.Il regime alimentare della dieta macrobiotica  si basa sul consumo di cereali integrali e verdure, esclude alimenti trattatati industrialmente (come zucchero bianco, bibite dolcificate, conserve), e limita il consumo di cibi di origine animale. La dieta macrobiotica, se è eseguita in modo impreciso e sommario, può portare anche a carenze dal punto di vista nutritivo.

La macrobiotica, letteralmente "lunga vita", fu ideata, nel dopoguerra, dal giapponese Georges Ohsawa che si ispirò all'antica medicina orientale di derivazione Taoista. Secondo questa filosofia, i cibi appartengono a due grandi gruppi: Yin e Yang, che sono anche i due principi cosmici. Scegliendoli in modo opportuno, sarebbe possibile arrivare a uno stato di armonia del corpo e della mente tale da migliorare la qualità della vita. Ma vediamo quali sono i cibi sì della dieta macrobiotica:  i cereali completi non raffinati (come riso integrale, grano saraceno, miglio, orzo, mais, segale, avena, segale), alcune verdure, come carote, rape, cavoli, cipolle, radici e le alghe.

Le verdure dovrebbero costituire un quarto dell’alimentazione, ma si devono evitare asparagi, finocchi, spinaci, melanzane, pomodori, patate e zucchine.Tra le bevande, sono consigliati tè cinese o giapponese, infusi di cicoria e di radici. Particolare attenzione è dedicata al metodo di cottura: è preferita quella a vapore, soprattutto per le verdure. Ora vediamo quali sono i cibi no della dieta macrobiotica: non bisogna mangiare carne (ad eccezione di selvaggina, volatili, pesci e molluschi), salumi, uova, latticini, burro e margarina. E ancora, sono vietati: cibi in scatola o congelati, farina e riso raffinati, cibi con additivi; dolcificanti come miele, zucchero e saccarina.

Niente cioccolata, caffè, aceto, frutta e succhi tropicali, bibite con soda e bevande alcoliche. Non vanno mai usate spezie e sale comune, ma solo sale marino allo stato naturale. Si tratta di una dieta non adatta a tutti e lontana anni luce dalla tanto famosa dieta mediterranea consigliata da sempre da medici e nutrizionisti come top delle diete per dimagrire in salute.

0

0

0

0

0

Dieta
Macrobiotica
Dimagrire
Commenti
Dieta macrobiotica: cos'è e come funziona
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus: studio, disagio lockdown per 65% bimbi under 6, molti 'regrediti'
News Successiva
Esempi di menù dieta proteica