Salute e benessere

Salute

Dieta dissociata per dimagrire subito 4 kg: ecco le combinazioni alimentari

Esempio menù per perdere peso

0

0

0

0

0

Dieta dissociata per dimagrire subito 4 kg: ecco le combinazioni alimentari Dieta dissociata per dimagrire subito 4 kg: ecco le combinazioni alimentari

La dieta dissociata può far dimagrire subito 4 kg in 7 giorni, basta semplicemente conoscere le combinazioni alimentari giuste. La dieta dissociata fu ideata da William Hay negli anni ’80 ma fu soprattutto negli anni ’90 che ottenne grande successo. Oggi le sue teorie tornano alla ribalta vista anche la diffusione delle intolleranze alimentari. Secondo Hay i pasti nel corso della giornata dovrebbero seguire il seguente schema:Colazione: frutta fresca di stagione, yogurt, un tè verde o un caffè. Pranzo: riso o pasta integrale o pane integrale o patate cotte con la buccia, verdura cotta o insalata con olio extravergine d’oliva, un frutto dolce. Cena: minestra di verdure, carne, pesce, uova, formaggio o legumi, verdure fresche crude o cotte (no patate) un frutto acido.

Ecco alcune combinazioni alimentari ideali per la dieta dissociata: i carboidrati non si devono mangiare con le proteine (pasta e carne) e la frutta acidula (agrumi, kiwi, ananas, ecc.); la gran parte della dieta deve essere composta di verdure, insalate e frutta fresca e secca. I cibi alcalini (frutta e verdura) devono essere assunti in quantità quadrupla rispetto ai cibi acidi (pasta, pane, proteine animali, ecc.); la frutta acida (agrumi, ananas, kiwi, ecc.) non va associata con la frutta dolce (kaki, banane, fichi, prugne, ecc.); i pasti, costituiti di alimenti dissociati, devono essere consumati a distanza di almeno 4 ore l’uno dall’altro. In linea di massima le verdure si possono combinare bene sia con i carboidrati (pasta e cime di rapa, risotto di zucchine) che con le proteine (fettina di manzo con insalata).

I carboidrati (pasta, pane, ecc.) non si devono mai associare con le proteine animali (manzo, suino, pollo, ecc.), come nella tipica pasta al ragù, ma si possono associare invece alle proteine vegetali, come i legumi (pasta e fagioli, riso e piselli), visto che questi ultimi sono sia ricchi di proteine vegetali che di glucidi. I formaggi, meglio se stagionati, vanno bene con i carboidrati (pasta cacio e pepe, panino con il formaggio) e non assieme alle carni. Lunedì: colazione con un bicchiere di latte scremato con fiocchi di cereali. Spuntino: 1 spremuta di pompelmo. Pranzo: 80 g di pasta pomodoro e basilico, 150 g di carote crude condite con 1 cucchiaino di olio e succo di limone. Merenda: 1 pera. Cena: 150 g di polpo lesso, verdure cotte.

Martedì: colazione con uno yogurt magro, 1 caffè d'orzo. Spuntino: 1 spremuta di agrumi. Pranzo: 150 g di dentice al cartoccio, insalata verde condita con 1 cucchiaino di olio e succo di limone. Merenda: 1 kiwi. Cena: minestrone di verdure e legumi, insalata verde mista. Mercoledì: colazione con un bicchiere di latte scremato con cereali assortiti. Spuntino: 1 pesca. Pranzo: 80 g di riso con zucchine, melanzane alla griglia. Merenda: 1 banana. Cena: 50 g di prosciutto, insalata di pomodori e carote.

0

0

0

0

0

Dieta
Dissociata
Dimagrire
Perdere peso
Commenti
Dieta dissociata per dimagrire subito 4 kg: ecco le combinazioni alimentari
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dieta, mangiare frutta per dimagrire: ecco quale scegliere
News Successiva
Dieta della frutta per dimagrire in 3 giorni: menù d'esempio