Salute e benessere

Dieta contro gastrite: menù d'esempio settimanale

Da seguire solo dopo aver chiesto il parere del proprio medico

0

0

0

0

0

Dieta contro gastrite: menù d'esempio settimanale Dieta contro gastrite: menù d'esempio settimanale

La dieta contro la gastrite si basa sul consumo di alimenti che aiutano a ridurre il fastidioso disturbo che ad oggi colpisce moltissimi italiani.Sono molti i medici che ribadiscono come la dieta e l’alimentazione sia un fattore fondamentale per combattere la gastrite. La gastrite è un’infiammazione che colpisce le pareti dello stomaco e può avere diversi livelli di gravità. In genere chi manifesta la gastrite accusa bruciore di stomaco, nausea, crampi e altri sintomi legati che coinvolgono l’apparato digerente. La gastrite può caratterizzarsi per una forma acuta o cronica, a seconda di cosa la scatena.

La forma acuta, più diffusa, e spesso causata dal consumo di alcolici o alimenti irritanti e indigestioni, ma talvolta può essere provocata anche da ustioni e traumi. La gastrite cronica, invece, è dovuta alle infezioni da helicobacter pylori, un batterio che vive nello stomaco umano e in particolari casi può provocare problemi. Per contrastare la gastrite è fondamentale inquadrare la causa scatenante. Nel caso della forma acuta, le cause possono essere molte. Oltre a quelle già citate, anche il fumo, lo stress e l’uso di farmaci aggressivi possono incidere molto. Tuttavia, è l’alimentazione a giocare quasi sempre il ruolo primario.

Ma quali sono i sintomi della gastrite? I sintomi più comuni della gastrite sono: mal di stomaco: non è forte, ma continuo e diffuso, e si attenua solo mangiando, nausea: è per lo più lieve e dura tutto il giorno, bruciore: il dolore allo stomaco peggiora anche solo bevendo un bicchiere d'acqua; digestione difficile: il senso di pienezza è simile a quello provato dopo un pasto abbondante, anche se hai mangiato solo un'insalata; vomito: si può scatenare tanto a digiuno quanto a stomaco pieno; pancia gonfia: la digestione è difficile e si accumula troppa aria nell'intestino; senso di vuoto allo stomaco: non hai fame, e avverti una sensazione simile a quella che si prova in macchina all'inizio di una brusca discesa; sapore acido in bocca: di solito succede mezz'ora o un'ora dopo i pasti; palpitazioni: il cuore comincia a battere forte dopo aver mangiato anche solo una caramella; fitte a digiuno: dolorose, passano appena metti qualcosa nello stomaco. Ora vediamo cosa si mangia in una dieta settimanale contro la gastrite.

Ecco un esempio di menù completo giorno per giorno che deve comunque essere visionato dal proprio medico di famiglia. Lunedì:  colazione con 200 ml di latte parzialmente scremato accompagnato da due fette biscottate e 30 gr di marmellata. Spuntino: 1 kiwi e biscotti semplici. Pranzo: pasta di semola e parmigiano, petto di pollo al vapore, lattuga, 30 gr di pane. Merenda: una pera accompagnata da un vasetto di yogurt da latte scremato. Cena: lombo di vitello in padella, 200 gr di bieta e 30 gr di pane. Martedì: colazione con 200 gr di latte parzialmente scremato accompagnata da due fette biscottate e 30 gr di marmellata. Spuntino: 1 mela. Pranzo: Risotto alle zucchine, fiocchi di latte, radicchio, 30 gr di pane. Merenda: un vasetto di yogurt da latte scremato e una pera. Cena: Spigola al vapore, melanzane, 30 gr di pane.

Mercoledì: colazione con 200 gr di latte parzialmente scremato con due fette biscottate e marmellata generica. Spuntino: Ananas. Pranzo: polenta con i funghi, tonno al naturale, rucola, 30 gr di pane. Merenda: Kiwi. Cena: Ricotta, rucola, 30 gr di pane finocchi. Giovedì: colazione con 200 gr di latte parzialmente scremato, due fette biscottate e marmellata generica. Spuntino: 1 mela. Pranzo: pasta alle melanzane, petto di pollo cotto al vapore, lattuga, 30 gr di pane. Merenda: Ananas. Cena: Braciola di maiale, cicoria e 30 gr di pane. Venerdì: colazione con 200 gr di latte parzialmente scremato accompagnato da due fette biscottate e marmellata. Spuntino: 1 pera. Pranzo: risotto ai peperoni gialli, fiocchi di latte, radicchio, 30 gr di pane. Merenda: una mela con un vasetto di yogurt da latte parzialmente scremato. Cena: Orata al cartoccio, carote, 150 gr di pane.

Sabato: colazione con 200 gr di latte parzialmente scremato, due fette biscottate e marmellata. Spuntino: 1 mela con buccia. Pranzo: patate lesse, tonno, rucola, 30 gr di pane. Spuntino: ananas con un vasetto di yogurt. Cena: Formaggio fresco, finocchi, 150 gr di pane. Domenica libera.

0

0

0

0

0

Dieta
Dieta contro gastrite
Cosa mangiare gastrite
Menu esempio settimanale
Ultime notizie gastrite
Commenti
Dieta contro gastrite: menù d'esempio settimanale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Silvestri: Virus più buono? Malati gravi da 10% a 1%
News Successiva
Dimagrire con la dieta del finocchio: menù d'esempio settimanale