Dal mondo

Passeggero le aveva sputato, bigliettaia morta di Covid

Lo scorso marzo Belly Mujinga, 47 anni

0

0

0

0

0

Passeggero le aveva sputato, bigliettaia morta di Covid Passeggero le aveva sputato, bigliettaia morta di Covid

Londra, 12 mag. - Un'addetta ai biglietti delle ferrovie britanniche è morta di Covid, dopo che un utente le aveva tossito e sputato addosso dicendo di essere malato di coronavirus. A denunciare la vicenda è il sindacato, scrive il sito della Bbc. La polizia ha aperto una inchiesta per rintracciare l'aggressore. Lo scorso marzo Belly Mujinga, 47 anni, era al lavoro con una collega alla Victoria station di Londra, quando entrambe sono state aggredite dall'uomo. Pochi giorni dopo le due donne si sono ammalate di coronavirus.

La Mujinga, che già soffriva di problemi respiratori, è morta il 5 aprile dopo essere stata ricoverata in ospedale.

0

0

0

0

0

Passeggero
Aveva sputatao biglietteria
Morta covid
Commenti
Passeggero le aveva sputato, bigliettaia morta di Covid
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
San Pietroburgo, incendio in ospedale Covid: almeno 5 morti
News Successiva
Coronavirus, in Brasile 881 decessi in 24 ore