Dal mondo

Esteri

Siamo esposti e vulnerabili, medici tedeschi protestano nudi

Protesta online

0

0

0

0

0

Siamo esposti e vulnerabili, medici tedeschi protestano nudi Siamo esposti e vulnerabili, medici tedeschi protestano nudi

Berlino, 28 apr. - I medici di base in Germania denunciano - posando nudi - le condizioni di esposizione al virus in cui sono costretti ad esercitare e la loro conseguente vulnerabilità. La protesta online vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sulla mancanza di attrezzature come maschere, guanti e camici protettivi adeguati al rischio che l'esercizio della loro professione comporta. Le immagini dei medici svestiti sono state pubblicate sul sito web blankebedenken.org. "Per curarti in sicurezza, noi e i nostri team abbiamo bisogno di attrezzature protettive", afferma la campagna sul suo sito web.

L'iniziativa ha provocato alcune reazioni in Germania, e la Bild ha pubblicato l'appello dei medici insieme ad alcuni ritratti. Un'immagine sul sito mostra un medico che usa i capelli per coprire il viso al posto di una maschera. In un altro, un medico tiene un cartello in cui chiede: "Ho imparato a cucire le ferite. Perchè ora dovrei saper cucire maschere?". All'inizio del mese, l'Associazione tedesca dei medici generici e la Società tedesca di pratica generale e medicina familiare (DEGAM) hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui si chiedono misure per proteggere gli operatori sanitari in prima linea.

0

0

0

0

0

Coronavirus
Medici tedeschi protestano nudi
Medici nudi
Ultime notizie coronavirus germania
Commenti
Siamo esposti e vulnerabili, medici tedeschi protestano nudi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus: in Africa quasi 32mila casi, 1.423 i morti
News Successiva
Coronavirus, oltre 3 milioni di casi e 211mila morti nel mondo