Rimedi naturali

Alga wakame nella dieta dimagrante e contro reflusso gastroesofageo

Ecco le proprietà dell'alga bruna giapponese

0

0

0

0

0

Alga wakame nella dieta dimagrante e contro reflusso gastroesofageo Alga wakame nella dieta dimagrante e contro reflusso gastroesofageo

L’alga wakame è un’alga bruna originaria del Giappone nota per le sue proprietà benefiche contro il reflusso gastroesofageo e per le proprietà dimagranti, quindi ideale nella dieta. Alga wakame è il nome usato per indicare la pianta Undaria pinnatifida che fa parte della famiglia delle cosiddette alghe brune. Rappresenta un toccasana per il benessere del corpo e per la dieta grazie alle sue innumerevoli proprietà. Questo piccolo vegetale, infatti, è in grado di alleviare l’infiammazione del tratto digerente. L’alga wakame grazie alla presenza di fibre colloidali dette alginati che sono in grado di proteggere e lenire le mucose gastriche, può aiutare chi soffre di reflusso gastroesofageo o acidità di stomaco.

 Ad oggi non ci sono certezze scientifiche, invece, sull’effetto saziante di questa lattuga di mare, il cui contributo al dimagrimento è da ricondurre principalmente all’effetto che hanno sul metabolismo tiroideo lo iodio e il selenio, un altro sale minerale presente nell’alga. La walkame è ricca di proteine, amminoacidi essenziali, come il triptofano, che la rendono un alimento complementare alle tradizionali fonti di proteine vegetali, come legumi e cereali. Proprio per questo motivo, in occidente è venduta e utilizzata sotto forma di ricostituente e integratore alimentare.

Presenta anche buone quantità di vitamine del complesso B e minerali quali ferro, potassio e calcio. La wakame è idela da usare quando vi sono carenze vitaminiche e minerali nell’organismo, debolezza, fragilità di unghie e capelli, stanchezza e ridotta concentrazione. I benefici che apporta consentono di ridare tono e vigore all’organismo.Inoltre la wakame contiene iodio e selenio, due minerali essenziali per l’equilibrio tiroideo, quindi per il corretto funzionamento del metabolismo corporeo e il consumo dei grassi. Per la ricchezza di fibre solubili, l'alga wakame può favorire il dimagrimento anche grazie al suo effetto saziante e lassativo.

Le sostanze fotochimiche che contiene possono inoltre  ridurre l’incidenza delle malattie croniche e rallentare il processo d’invecchiamento. E’ importante sapere che un uso frequente dell’alga wakame può avere delle controindicazioni, motivo per cui raccomandiamo di consultare il proprio medico prima di assumere integratori a base di alga wakame o consumarla in insalate, soprattutto per chi presenta patologie o disfunzioni della tiroide.

0

0

0

0

0

Alga wakame
Alga wakame dieta
Alga wakame reflusso gastroesofageo
Dieta
Reflusso gastroesofageo
Rimedi naturali
Rimedio naturale dimagrire
Alga giapponese
Commenti
Alga wakame nella dieta dimagrante e contro reflusso gastroesofageo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Succo vegetale depurativo per la dieta: ricetta
News Successiva
Curcuma e zenzero fanno veramente dimagrire? Ecco la tisana