Politica

Coronavirus, a Marina di Ragusa troppi turisti del Nord

Una stranezza segnalata dal consigliere Giovanni Gurrieri

0

1

0

0

0

Coronavirus, a Marina di Ragusa troppi turisti del Nord Coronavirus, a Marina di Ragusa troppi turisti del Nord

Ragusa - Va subito al dunque il consigliere 5 stelle di Ragusa Giovanni Gurireri, peraltro residente nella frazione balneare: “pur apprezzando la grande attenzione profusa dalle forze dell’ordine nel fare rispettare le prescrizioni contenute nei decreti Conte a proposito dell’emergenza sanitaria, mi dispiace, ancora oggi, dovere sottolineare la presenza di diversi turisti del Nord Italia che stanno soggiornando presso strutture extralberghiere a Marina di Ragusa”.

Gurrieri si rifà a varie segnalazioni ricevute ma anche alla diretta esperienza di constatare che “al supermercato, sono davvero molti i turisti in questione, alcuni dei quali anche in camper”. Il consiglliere pentastellato pertanto ritiene “opportuno che si verificasse se si sono registrati nel portale della Protezione civile così come sarebbe utile sincerare la loro presenza nelle strutture di cui stiamo parlando. Lo dico perché la sensazione è che questi turisti, almeno a vederli in giro, così come è accaduto negli ultimi giorni, siano molti, troppi per essere il più buio dei momenti per l’intero paese, considerando, tra l’altro, che siamo pure in bassa stagione. Certo, non sono previsti divieti specifici da parte degli ultimi Dpcm.

Ma una dose supplementare di cautela e prudenza, in casi del genere, non farebbe male”. Dal punto di visata pratico Giovanni Gurrieri propone al sindaco “di valutare se è opportuno che la polizia municipale si adoperi a controllare tutti i bed and breakfast, gli affittacamere, le case vacanze e anche le aree attrezzate per camper. Allo stesso tempo, il sindaco potrebbe chiedere alla prefettura e alla questura di coadiuvarlo in queste verifiche. Riteniamo che non sia per nulla piacevole fare i conti con una situazione del genere quando molti giovani ragusani, responsabili e seri, sono rimasti in Lombardia o nelle loro sedi di studio o lavoro del Nord Italia.

Quindi, sottolineo la necessità di fare al più presto chiarezza attorno a questo punto”. (da.di.)

0

1

0

0

0

Coronavirus
Coronavirus ragusa
Ultime notizie coronavirus ragusa
Turisti nord marina ragusa
Giovanni gurrieri
Commenti
Coronavirus, a Marina di Ragusa troppi turisti del Nord
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa coronavirus, Territorio chiede cabina di regia
News Successiva
Coronavirus Ragusa, consiglieri Pd: istituire fondo per fasce deboli