Economia

Coronavirus Modica, sospesi tutti i mercati quindicinali: sanzioni fino a 500 euro

Ordinanza del sindaco Ignazio Abbate

0

0

0

0

0

Coronavirus Modica, sospesi tutti i mercati quindicinali: sanzioni fino a 500 euro Coronavirus Modica, sospesi tutti i mercati quindicinali: sanzioni fino a 500 euro

Modica – Sospesi fino al 3 aprile i mercati quindicinali di Piazzale Caitina, di viale Manzoni nonché quello domenicale di Piazza Donatello di Marina di Modica unitamente al mercato dell’Antiquariato e dell’usato. Lo annuncia un’ordinanza del sindaco diramata oggi, 10 marzo. Ecco cosa dice l’ordinanza: VISTO  il DPCM del 08 marzo 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020 n 6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 “pubblicato sulla G.U. n 59 del 08/03/2020;

VISTO  il successivo DPCM del 09/03/2020 con il quale venivano estese a tutto il territorio nazionale  le misure di cui all’art. 1 del succitato Decreto e ciò allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19.Per chi non rispetta l’ordinanza e quindi l’eventuale inottemperanza, ai sensi dell’art.650 del codice penale, sarà comunicata alla competente Procura della Repubblica. Inoltre  per la summenzionata inottemperanza sarà applicata, ai sensi dei commi 1 ed 1 bis dell’art. 7-bis del D.Lgs n 267/2000, la sanzione amministrativa da € 25,00 (euroventicinque/00) ad € 500,00 (eurocinquecento/00).

0

0

0

0

0

Coronavirus modica
Sospesi mercati modica
Emergenza coronavirus modica
Sospesi mercati
Commenti
Coronavirus Modica, sospesi tutti i mercati quindicinali: sanzioni fino a 500 euro
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus Ragusa, le nuove regole: bar e ristorazioni aperti fino alle 18
News Successiva
Ragusa Uniat: in pagamento contributi 2018